Gherardo Colombo a Cellino in veste di presidente di Ue Coop

Incontro alla Cantina Due Palme su etica e legalità col famoso magistrato da meno di un anno impegnato in una nuova esperienza

CELLINO SAN MARCO - Gherardo Colombo, ex magistrato, divenuto famoso per aver condotto o contribuito a inchieste celebri quali la scoperta della Loggia P2, il delitto Giorgio Ambrosoli, Mani pulite, i processi Imi-Sir, Lodo Mondadori, Sme, e oggi presidente di Ue Coop (Unione Europea delle Cooperative – Coldiretti), sarà ospite mercoledì 23 gennaio alle ore 17,30 di Cantine Due Palme  per parlare di “Etica e Legalità” con i soci della cooperativa.

I saluti di benvenuto saranno affidati al sindaco di Cellino San Marco, Salvatore De Luca. Alla tavola rotonda, condotta per l’occasione dal direttore di "Salento in Tasca", Loris Coppola, parteciperanno il vice presidente nazionale di Ue Coop e presidente di Cantine Due Palme, Angelo Maci, il presidente regionale di Ue Coop, Giuseppe De Filippo, il presidente provinciale di Coldiretti Brindisi, Filippo De Miccolis Angelini, ed il presidente di Left Brindisi, nonché vitivinicoltore, Carmine Di Pietrangelo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ricettazione e maltrattamento di animali: denunciati marito e moglie

  • Ambiente

    Sessanta volontari a lavoro per ripulire il litorale: riempiti 100 sacchi

  • Cronaca

    Pistola clandestina e cocaina in un vano condominiale: indaga la polizia

  • Attualità

    Dai gol allo studio di registrazione: l'esordio musicale del bomber Tedesco

I più letti della settimana

  • Auto contro moto sulla panoramica: morto un imprenditore

  • Tamponamento a catena sulla superstrada: un'auto si ribalta

  • Scu, il nuovo pentito: “La mia latitanza tra Fasano e Porto Cesareo”

  • Rapinatore armato di pistola piomba in farmacia e porta via 600 euro

  • Incidente stradale sulla 379: auto si ribalta, un ferito

  • Brindisi già capitale: Forza Italia ci riprova, depositata proposta di legge

Torna su
BrindisiReport è in caricamento