Bicchieri richiudibili e borracce in alluminio in arrivo nelle scuole di S.Michele

Grazie al finanziamento regionale del 2016, al quale partecipò la precedente Amministrazione

SAN MICHELE SALENTINO - L’Istituto comprensivo “Giovanni XXIII” di San Michele Salentino è scuola plastic free grazie al progetto voluto dall’amministrazione comunale e dall’assessorato all’Ambiente, in collaborazione con il Comando della Polizia Municipale. Grazie al finanziamento regionale del 2016, al quale partecipò la precedente Amministrazione con la finalità di consentire ai Comuni pugliesi di recuperare i maggiori costi che avevano sostenuto per smaltire i proprio rifiuti fuori Regione, in tutti i plessi sono stati consegnati ed installati i boccioni di acqua che erogano sia acqua fredda che a temperatura ambiente mentre a settembre, all’ inizio del nuovo anno scolastico, saranno consegnati agli alunni i bicchieri richiudibili e le borracce in alluminio riutilizzabili e personalizzate con il logo del Comune.

“Lo scopo - spiega il sindaco Giovanni Allegrini - è quello di limitare l’utilizzo delle bottigliette in plastica, anche dopo le recenti norme approvate dalla Commissione Europea per ridurre i rifiuti marini e in base alle quali sono messe al bando cannucce, bicchieri e stoviglie in plastica monouso. La Puglia, infatti, è la prima regione d’Italia a vietare la plastica in spiaggia già da questa stagione estiva. E visto che la scuola svolge l’importante funzione di formazione ed educazione dei ragazzi, questo progetto è fondamentale per sensibilizzare le nuove generazioni sul problema dell’inquinamento da plastiche”.

plastic free san michele salentino-2

Secondo le ultime ricerche, se almeno 10 istituti decidessero di dire basta alla plastica usa e getta, in un solo anno verrebbero risparmiate all’ambiente circa 1 milione di bottigliette di plastica.

“L’ambiente può essere tutelato ogni giorno con piccoli gesti che ognuno di noi può fare, come nel caso di questi boccioni e delle borracce e bicchieri che i ragazzi riceveranno a settembre – dichiara il dirigente scolastico, Luca Dipresa – piccoli segnali che i ragazzi porteranno a casa come messaggio per dimostrare l’attenzione all’ambiente e cercare di rendere, prima di tutto la loro città, un posto migliore”.

Sempre nell’ottica della tutela dell’ambiente, il prossimo scolastico, infine, gli alunni della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di I grado, riceveranno in omaggio il diario scolastico fatto di carta riciclata.

plastic free san michele salentino2-2

Anche questa iniziativa è stata voluta dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la ditta Monteco Srl con l’obiettivo di rendere i bambini cittadini modello, correggendo quegli errori che spesso gli adulti commettono nel riciclo dei rifiuti.

“Entrambe questi progetti – commenta, infine, l’assessore all’Ambiente Tiziana Barletta – rientrano in un programma di sensibilizzazione per la tematica ambientale e la corretta raccolta differenziata che l’amministrazione comunale intende, fortemente, portare avanti. Sono, particolarmente, soddisfatta perché si tratta di piccoli ma significativi primi passi verso un comportamento corretto nei confronti dell’ambiente. Proprio alcune settimane fa, infatti, alcune classi del nostro Comprensivo hanno fatto visita all’impianto di compostaggio di Campi Salentina, toccando con mano come avviene la differenziazione dei rifiuti e come si prolunga il ciclo di vita di alcuni di essi come la carta e la plastica".

plastic free san michele salentino1-2

"Per questo riteniamo che, fin da piccoli, bisogna educare alla tutela e salvaguardia dell’ambiente che è la nostra prima ‘casa’. Ringrazio, infine, il comandante della Polizia Municipale, la dott.ssa Domenica Piccoli per l’impegno profuso nel progetto di riduzione della plastica a scuola e assicuriamo le Famiglie che i dispositivi installati nelle Scuole sono dotati di un kit di sanificazione che rendono l’acqua erogata, completamente, pura”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

  • Colto da malore nelle campagne: pensionato ritrovato privo di vita

Torna su
BrindisiReport è in caricamento