Brindisi. Coronavirus: attivo il centro operativo comunale

L'attivazione del Coc si è resa necessaria dopo la nota emanata dalla protezione civile e dall’Anci

BRINDISI - Apre a Brindisi il Coc, il centro operativo comunale con la presenza della “funzione sanità” oltre che della “funzione assistenza alla popolazione”. Lo scopo è quello, anzitutto, di garantire una corretta comunicazione alla popolazione in relazione agli eventuali profili di rischio sul Coronavirus e aggiornare il monitoraggio dei soggetti vulnerabili. Inoltre, il Coc avrà la funzione di condividere le mappe dei servizi sanitari specializzati in caso di presenza di focolai epidemiologici e tutte quelle misure ritenute utili al fine di velocizzare ed ottimizzare la risposta del sistema locale in relazione alle eventuali attivazione dei protocolli di emergenza adottati dal governo e dalle regioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'attivazione del Coc si è resa necessaria così come da nota operativa emanata dal capo del dipartimento di protezione civile, Angelo Borrelli, coordinatore degli interventi e del presidente dell’Anci, Antonio De Caro.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova vita per le auto rubate: arrestate dodici persone

  • Hai un geco in casa e vuoi liberartene? Ecco le soluzioni

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

  • Assembramenti e spiagge libere: come si stanno organizzando i Comuni

Torna su
BrindisiReport è in caricamento