Mercatino di Natale, Tosap ridotta dell’80 per cento per gli stand

Domande da presentare entro il 31 ottobre. Fra piazza Vittoria e corso Umberto previste almeno dieci casette

BRINDISI – Per il mercatino di Natale, versione 2019, il Comune di Brindisi cerca organizzatori per allestire almeno dieci stand (casette) in Centro, riconoscendo una riduzione della Tosap dell’80 per cento.

L’avviso

L’avviso è stato pubblicato nella giornata di ieri: le domande dovranno essere presentate entro il 31 ottobre (ore 12) all'ufficio Protocollo di Palazzo di città, in piazza Matteotti, 1 o tramite pec all'indirizzo  ufficioprotocollo@pec.comune.brindisi.it.

L’Amministrazione intende affidare il “servizio di organizzazione del Mercatino di Natale" per il periodo di tempo che va dal prirmo dicembre al 6 gennaio 2020. Per la location degli stand l’Ente ha deciso di riproporre quella tradizionale, pensando alla zona compresa tra corso Umberto e piazza Vittoria. Saranno aperti tutti i giorni dalle 9.30 alle 21.30 di Corso Umberto e Piazza Vittoria.

Gli stand e gli articoli in vendita

Dovranno essere almeno dieci e quanto alla tipologia di prodotti da vendere al pubblico, “essere strettamente rapportati al tema del Natale.” A titolo esemplificativo: addobbi per presepi e alberi di Natale, artigianato in legno, ferro battuto, rame ottone, giocattoli, libri e stampe, dolciumi, prodotti alimentari locali o tipici, cioccolato.

A valutare le proposte sarà una commissione i cui componenti verranno nominati nei prossimi giorni. Saranno assegnati 100 punti al massimo.

A carico dell’affidatario saranno: la fornitura (noleggio) e posa in opera (oltre la rimozione a fine manifestazione), a proprio integrale ed esclusivo onere e rischio; la fornitura elettrica necessaria; la garanzia di un adeguato servizio di pronto intervento per tutta la durata della manifestazione; l’acquisizione di tutti i necessari permessi e autorizzazioni; la richiesta a Ecotecnica dei contenitori per i rifiuti con obbligo di differenziazione secondo le regole comunali; la polizza assicurativa e la pulizia e lo smaltimento dei rifiuti.

La riduzione della Tosap

Capitolo a parte per il pagamento della Tosap, la tassa per l’occupazione del suolo pubblico perché il Comune intende riconoscere una riduzione nella misura dell’80 per cento dando applicazione al regolamento comunale.

All’avviso possono partecipare: le associazioni di categoria degli operatori del settore commercio su area pubblica;  i soggetti singoli (imprese individuali, società commerciali, società cooperative), i consorzi, i raggruppamenti temporanei di imprese – costituiti o costituendi – enti, associazioni di varia natura o fondazioni aventi nel proprio oggetto sociale le attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Incidenti: le vittime e le strade più pericolose del Brindisino

  • Incendio in un condominio, in salvo persone bloccate

  • Lite fra vicini sfocia nel sangue: uomo preso a sprangate in testa

  • Sorpreso in piazza con 21 grammi di cocaina: arrestato brindisino

  • Commedia per il cinema girata fra Cisternino e Ceglie Messapica

Torna su
BrindisiReport è in caricamento