Igiene urbana: pubblicato il bando per i prossimi 24 mesi

Il Comune di Brindisi ha previsto la possibilità di rinnovo per un terzo anno in caso di mancata individuazione del gestore unico dell'Aro. Offerte entro l'1 ottobre

BRINDISI – Pubblicato il bando del Comune di Brindisi per la gara-ponte europea che selezionerà il gestore del servizio di igiene urbana per i prossimi due anni, con la possibilità del rinnovo del contratto per un terzo anno. Data di scadenza della presentazione delle offerte, quella dell’1 ottobre prossimo. Apertura delle buste con le offerte fissata per il 3 ottobre.

Si procederà sulla base della migliore offerta. La gara ha una dotazione complessiva di 42.434.786,28 euro, comprensiva degli oneri di sicurezza: 28.289.857,52 per l’appalto biennale, 14.074.555,98 euro (sempre al netto di Iva e degli oneri di sicurezza) per il rinnovo successivo di 12 mesi.

C’è una clausola: il contratto di appalto non potrà essere prorogato oltre i 24 mesi qualora venga nel frattempo individuato il Gestore Unico del Servizio in Aro ai sensi della legge regionale. 20/2016, con stipula del contratto di servizio con il nuovo Gestore Unico.

Inoltre, il Comune di Brindisi si riserva la facoltà di rinnovare il contratto, alle medesime condizioni, per altri 12 mesi, e nel caso di comunicarlo all’appaltatore mediante posta elettronica certificata almeno 10 giorni prima della scadenza del contratto originario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Banditi nel McDonald's del Brin Park affollato di bambini

  • Incendio in un condominio, in salvo persone bloccate

  • Lite fra vicini sfocia nel sangue: uomo preso a sprangate in testa

  • Sorpreso in piazza con 21 grammi di cocaina: arrestato brindisino

  • Oltre 40 grammi di cocaina nascosti in cucina: arrestato un operaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento