Burger Battle Italia 2020, un mesagnese trionfa nella quarta tappa

La gara, svoltasi a Frosinone martedì 22 ottobre, ha visto vincere Giovanni Deleo con un Tartufo Burger

MESAGNE - Giovanni Deleo, 36 anni di Mesagne, è il vincitore della quarta tappa del Burger Battle Italia 2020, giunta alla sua terza edizione. La gara, svoltasi a Frosinone martedì 22 ottobre, ha visto vincere Deleo con un Tartufo Burger: burger di Black Angus statunitense, tartufo bianco, crema con burro acciuga e scorza di limone, nocciole tostate e infine brie. Durante la gara, un altro burger di Black Angus di carne made in Usa con scarola brasata, stracciatella affumicata, cipolla caramellata, oliva taggiasca, sbriciolata di capocollo di Martina Franca croccante e pomodorini gialli ha permesso a Deleo di accedere alla finale.

Il giovane imprenditore mesagnese, titolare del Burger Eat (apprezzato locale del centro storico di Mesagne), si dichiara soddisfatto per il risultato raggiunto: ha dovuto sfidare gli altri pretendenti al titolo con una ricetta originale, riuscendo a trionfare per il Sud Italia.

Il concorso, probabilmente il maggiore in circolazione per il mondo del burger, prevedeva la candidatura attraverso l’invio della ricetta di un panino originale via mail. Una volta superata la prima selezione, ci sono due fasi di gara solo nel Sud Italia.

Una finale tutta pugliese ha visto scontrarsi Giovanni Deleo contro The Butcher di Modugno. I vincitori di tutte le tappe che si disputeranno lungo lo Stivale si ritroveranno a Rimini, nei primi mesi del 2020 per la finale nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Tenta rapina in rivendita di pane, il titolare reagisce e lei fugge: denunciata

  • San Vito dei Normanni. Carabiniere fuori servizio blocca corsa clandestina, due giovani denunciati

Torna su
BrindisiReport è in caricamento