Carovigno. Sequestrata una strada privata in campagna costruita senza permessi

I carabinieri forestali di Ostuni hanno posto i sigilli in contrada Paddotta, nei pressi di Serranova. Denunciato il proprietario

CAROVIGNO - I carabinieri forestali della stazione di Ostuni hanno posto i sigilli ad una strada privata in campagna costruita senza permessi. L'abuso è stato commesso sui colli di Carovigno, in contrada Paddotta, nei pressi della borgata di Serranova. I carabinieri forestali, infatti, durante le attività di controllo del territorio, hanno notato una strada di recente realizzazione, di collegamento fra la viabilità provinciale ed una residenza rurale privata, all’ interno di un mandorleto.

Il tracciato stradale, della lunghezza di 46 metri e largo 4 metri, per uno spessore medio di 20 centimetri, è risultato non giustificato da alcun titolo abilitativo dell’ intervento. Per la realizzazione dell’ opera sono stati utilizzati scarti di lavorazioni edili, il cui scarico documentato è recentissimo, per cui i lavori si sono completati in tempi rapidissimi.

I militari, quindi, hanno denunciato il proprietario, N.M. di 29 anni, alla Procura della Repubblica di Brindisi, per il reato di esecuzione di intervento edilizio in assenza del prescritto permesso di costruire. Tutto il tracciato stradale è stato sottoposto a sequestro penale probatorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Brindisi: i carabinieri scoprono undici furbetti del reddito di cittadinanza

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Era senza, gli prestano mascherina. Il capotreno lo fa scendere

Torna su
BrindisiReport è in caricamento