Mura bianche, anzi fiammeggianti: torna "Borgo Infuocato"

Artisti di strada, esibizioni al calor bianco, gastronomia e artigianato a Cisternino nel lungo week-end pasquale

CISTERNINO - Nel lungo fine settimana pasquale il centro storico di Cisternino sarà animato dalla seconda edizione di “Borgo infuocato” con artisti di strada, professionisti dell’arte circense e street food. Gli eventi in programma, con il patrocinio dall’amministrazione comunale, si svolgeranno il 20, 21 e 22 aprile 2019 (sabato dalle 18 alle 24, domenica dalle 19 alle 23 e lunedì di Pasquetta dalle 18 alle 22). Apertura nella prima serata con ManuCircus, protagonista di una perfomance in cui farà volteggiare per aria oggetti e districandosi tra le fiamme in un perfetto equilibrio. Musiche dark, cabaret e folk faranno da contorno alle evoluzioni fiammeggianti di Dely De Marzo – atteso anche nell’ultima serata – spaziando da fontane di fuoco a pioggia di gocce infuocate, oltre ai classici numeri 
di mangia fuoco e sputa fuoco, in tono con il nome della manifestazione.

Lo spettacolo proseguirà con Sylvie, appassionata di sport e scenografia, che nel suo show coniuga le due discipline, in un turbine di fiamme e luce abbagliante. Cosimo Scarlino, alias Monsieur Cocò, si esibirà nel suo fantasmagorico spettacolo CamCamin, vestendo i panni di uno spazzacamino alle prese con il fuoco e il suono di vecchi cocci di vetri rotti. Domenica 21 aprile, spazio ancora alla bravissima Sylvie e alle coreografie degli straordinari Menti Ardenti, otto giovani artisti, di origini fasanesi, che si muoveranno sulle note di ritmati ensemble, attraverso fiamme e scintille. Di altrettanto 
talento sono i musicisti del gruppo Capoeira, pronti a farsi largo tra la gente per regalare momenti di spettacolo e intrattenimento.

Giocoleria, fachirismo, mangiafuoco e sputafuoco terranno, invece, il pubblico con il fiato sospeso nella performance di Volcanalia, un mix di emozioni e adrenalina allo stato puro. Lunedì 22 aprile, sarà la volta di Ginko, che saprà come lasciare di stucco il suo pubblico, comparendo all’improvviso sulla scena e impadronendosi dello spazio con una danza fiammeggiante. Il fuoco rimane il motore anche dello spettacolo Wildfire offerto da Mana Performing Art: una commistione di danza, giocoleria e teatro di strada, arricchita da straordinarie scenografie ardenti. Altro attesissimo protagonista della serata sarà Mone Moné che, nel suo show Retrò, avvolgerà il centro storico in un’atmosfera d’altri tempi: vestendo i panni di un clown scapigliato, intreccerà numeri di circo classico a forti ritmiche musicali e colorate gag comiche, coinvolgendo attivamente piccoli e grandi.

Ma "Borgo infuocato" non è solo spettacolo, ma anche gastronomia. per tutti, ci sarà l’area food allestita in via S. Quirico, mentre corso Umberto e via Dante ospiteranno un’estesa area handmade, dove acquistare oggetti interessanti e originali. "Borgo infuocato" è organizzato dall'Associazione Smile di Manuel Manfuso.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giallo di Ceglie: i due rumeni si sarebbero uccisi a vicenda

  • Incidente sulla circonvallazione: giovane motociclista in ospedale

  • Inseguimento si conclude con scontro frontale: un arresto

  • Grave aggressione contro operatori del 118: danneggiata un'ambulanza

  • Incidente sulla superstrada, auto contro alberi: grave un giovane

  • Sacra Corona: Raffaele Renna sottoposto a regime di carcere duro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento