Circolo della Vela: il presidente Titi dimissionario, eletto il nuovo direttivo

Martedì prossimo la nomina del nuovo presidente. Titi passa il testimone dopo sette anni: "Resterò vicino al mio successore"

BRINDISI – Il Circolo della Vela di Brindisi, organizzatore della regata internazionale Brindisi Corfù, avrà un nuovo presidente. L’assemblea dei soci, riunitasi stamani, ha preso atto delle dimissioni rassegnate dal presidente uscente, l'agente marittimo Teo Titi, e ha nominato il nuovo direttivo. 

Lo stesso Titi resta nel comitato direttivo, di cui fanno parte anche sette membri riconfermati (Antonio Giannuzzi, attuale segretario, Marcello Pais, Fabio Ajello, Nino Caso, Dario Pinto, Cosimo Cataldi, Giampaolo Bottinelli) e il nuovo componente Fabrizio Maltinti, alto ufficiale della Brigata Marina San Marco in congedo. Il collegio dei revisori sarà invece composto da Pasquale Colelli (vicepresidente uscente), Alberto Leoci e Fabrizio Passarelli.  Il direttivo si riunirà martedì prossimo per eleggere il successore di Titi, eletto nel giugno 2013, che passa il testimone dopo quasi sette anni, e che a sua volta era succeduto a Livio Georgevich.

“Ho dovuto rassegnare le dimissioni – dichiara Titi a BrindisiReport – per motivi di impegni soprattutto professionali che non mi consentivano di continuare a svolgere il ruolo di presidente”. L’impegno più gravoso, in particolare, è l’organizzazione della regata Brindisi-Corfù, di cui Titi, da presidente, ha curato le ultime sei edizioni.  “Negli ultimi anni – prosegue Titi – la regata è cresciuta notevolmente, comportando grossi sforzi in termini organizzativi. Ma non intendo defilarmi. Continuerò a far parte di questa realtà e starò vicino al nuovo presidente”. 

Il Circolo della Vela Brindisi, fondato nel 2003, ha sin dall'inizio una scuola vela federale, organizza corsi per la patente nautica e di avviamento alla vela per adulti, ha una squadra agonistica nelle classi Laser e Optimist, organizza e ospita eventi velici nazionali ed internazionali sotto l'egida della Federazione Italiana Vela e dell'VIII Zona della stessa Fiv. Nell'ambito delle attività, opera anche il gruppo Donne della Vela, impegnato nella promozione ed organizzazione dei programmi culturali e di attualità del circolo e della stessa Brindisi-Corfù. La sede sociale e la base nautica sono ubicate nel Marina di Brindisi a Bocche di Puglia.

Tra i principali eventi, oltre la pluridecennale Regata Internazionale Brindisi-Corfù, ormai da lungo tempo evento sportivo di grande rilievo per la città e lo sport velico in Adriatico, il CV Brindisi ha alle spalle una lunga esperienza neil settore del match-racing internazionale, ed ha organizzato eventi come il Mondiale di Vela d'Altura del 2009, vari campionati italiani di match-race femminili e giovanili, prove del mondiale della stessa specialità, e promuove e organizza attività formative con le scuole del territorio, e camp estivi di vela, le "Settimane azzurre", per bambini. Tra i soci più noti, il campione di vela d'altura Paolo Montefusco, salentino: la sua barca, il Farr 80 "Idrusa", resta un osso duro ed è protagonista su tutti i principali campi di regata, con i colori del CV Brindisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo operatore 118 positivo, ora screening urgente per tutti"

  • Muore un imprenditore edile: prima vittima del Covid a Ostuni

  • Una brindisina in Olanda: "Viviamo col terrore del contagio. Il Lockdown è una fortuna"

  • Coronavirus: 22 nuovi contagi e un decesso in provincia di Brindisi

  • Controlli anti contagio: multati un barbiere e il suo cliente a Brindisi

  • Coronavirus: trend in calo in Puglia, nel Brindisino altri 12 contagi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento