Brindisi e le sue colonie feline: un convegno per una corretta gestione

Venerdì 18 ottobre, dalle 16.30 alle 19 presso la sala Università di Palazzo Nervegna, in collaborazione con la Asl

BRINDISI – Poche persone sanno che le colonie feline, in altre parole i luoghi frequentati dai gatti randagi, sono protette da una legge nazionale e da una legge regionale, che le considera intoccabili, ma comunque da censire con la possibilità per i cittadini di intestarsele al solo di fine della loro registrazione.

gatti - colonie feline 4-2

E ancora meno sono coloro che sono a conoscenza di recenti sentenze che tutelano i gatti senza padrone che aggirano nelle aree condominiali, legittimando le azioni di cura nei loro confronti come il cibo, qualificandoli come animali sociali.

gatti - colonie feline 2-2

Per fare chiarezza, spiegare compiutamente, venerdì 18 ottobre, dalle 16.30 alle 19 presso la sala Università di Palazzo Nervegna a Brindisi, si svolgerà un convegno organizzato dal Comune capoluogo sul tema: “La corretta gestione delle colonie feline e dei gatti liberi sul territorio”.

gatti - colonie feline 3-2

Interverranno l’assessore con delega al canile, Isabella Lettori, il comandante della Polizia locale, Antonio Orefice, l’ideatrice del progetto “I felini di Puglia”, Maria Grazia Distante, e il responsabile veterinario del settore Randagismo dell’Asl di Brindisi, Pietro Zizzi. L’incontro ha lo scopo di dare identità ai gatti di nessuno e di informare su linee guida e procedure relative alla loro gestione le persone che quotidianamente, gratuitamente e amorevolmente si dedicano a loro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz dei carabinieri contro la Scu: 37 arresti per droga, armi ed estorsioni

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Cellino, nuovo boato nella notte: bomba carta fatta esplodere per strada

  • Operazione Synedrium: i pizzini, le armi e il ruolo delle donne

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

  • Synedrium: “Estorsioni anche agli ambulanti del mercato di Sant’Elia”

Torna su
BrindisiReport è in caricamento