D'Attis a Salvini: "Perchè non nomini il nuovo prefetto?"

Il deputato brindisino di Forza Italia solleva il problema della prolungata vacanza

BRINDISI - "Sono trascorse ormai settimane da quando il Consiglio dei Ministri, con apposito provvedimento, ha trasferito in altra sede il prefetto di Brindisi,  Valerio Valenti. Una circostanza abbastanza consueta, se non fosse che il governo ha dimenticato di nominare un nuovo prefetto per la nostra città". Lo afferma in una nota il deputato di Forza Italia, Mauro DAttis, coordinatore regionale del partito in Puglia.

"Non si tratta, ovviamente, di un fatto formale, ma è fuor di dubbio che una provincia come Brindisi non può non avere un rappresentante dello Stato nel proprio territorio", aggiunge D'Attis. "Quotidianamente si susseguono vertenze occupazionali, crisi amministrative, tensioni sociali e, in ultimo, la spinosa vicenda del dormitorio di Brindisi, trasformatosi in un ordigno ad orologeria in quanto a possibili problemi sociali e di ordine pubblico".

"Il pur lodevole lavoro svolto dai funzionari della Prefettura non può colmare questa lacuna ed è il motivo per cui ho scritto al ministro dell'Interno, sollecitando la nomina del nuovo prefetto di Brindisi"  conclude il deputato brindisino di Forza Italia. Il prefetto Valenti è stato trasferito a Trieste, e da quel momento l'ufficio del Governo di piazza Santa Teresa è retto ad interim dal vicario. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • Assalto armato al bar: un cliente dà l’allarme, banditi subito circondati

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Ciao Grazia, mamma coraggiosa: borsa di studio per i suoi due bimbi

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento