Finanziamenti Por Puglia: presentato progetto per campo polivalente

In programma rifacimento della pavimentazione, sistemazione del verde e ripristino della recinzione e dell’illuminazione

FRANCAVILLA FONTANA - L'8 ottobre scorso è stato completato l’iter per la candidatura ai finanziamenti Por Puglia 2014-20 del progetto di recupero e riqualificazione del campo ad uso polivalente del quartiere San Lorenzo per un importo complessivo di 100 mila euro. Nel caso in cui il finanziamento venisse accordato si procederà al rifacimento della pavimentazione del campo, alla sistemazione del verde e al ripristino della recinzione e dell’illuminazione.

Il progetto è stato presentato alla cittadinanza nel corso di un incontro tenuto venerdì 11 ottobre a cui hanno preso parte il sindaco Antonello Denuzzo, gli assessori Nicola Lonoce e Antonio Martina e, per l’Ufficio tecnico comunale, l’ing. Irene Licari e il geom. Alfonso Martina. I partecipanti hanno analizzato il progetto con i tecnici e al termine dell’incontro hanno compilato un questionario che fornirà a tecnici e amministratori una prospettiva sugli orientamenti dell’opinione pubblica.

“La presenza di una struttura sportiva funzionante nel quartiere San Lorenzo rappresenta un obiettivo importante per l’intera comunità – dichiara il sindaco – diffondere la cultura dello sport con i suoi valori in un contesto decoroso certamente avrebbe delle ricadute significative nella vita quotidiana di molte ragazze e ragazzi. Il nostro auspicio è che il progetto venga accolto e che presto quel campo diventi un punto di aggregazione”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento