Funzionava come residenza socio-sanitaria per anziani: scatta chiusura

La struttura era autorizzata solo come comunità alloggio. Ospiti trasferiti dopo una ispezione di Nas, Asl e Comune

Il municipio di Mesagne

MESAGNE – Era autorizzata come comunità alloggio, ma secondo Asl, servizi sociali del Comune e carabinieri del Nas funzionava invece come residenza socio sanitaria per anziani, e con ordinanza dirigenziale è stata chiusa. È accaduto a Mesagne, al termine di una ispezione congiunta. Gli ospiti della struttura, sempre con la stessa ordinanza, sono stati trasferiti presso le abitazioni di parenti o presso altra struttura idonea.

La task force intervenuta, all’esito della relazione del medico del distretto socio-sanitario competente, ha appurato che la comunità alloggio per anziani ospitava in realtà sei persone affette da gravi deficit psico-fisici, situazioni per le quali invece è idonea e prevista per legge il ricovero in una residenza socio-sanitaria con caratteristiche strutturali organizzative e gestionali particolari.

Pertanto il Nas ha richiesto l’intervento dei servizi sociali del Comune di Mesagne, il cui dirigente dopo le verifiche opportune che ha emesso apposita ordinanza con la quale ha disposto l’immediata chiusura della struttura ed il trasferimento di tutti gli ospiti. È stato sospeso anche il funzionamento della struttura come comunità alloggio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion si ribalta e sfonda spartitraffico: superstrada riaperta al traffico

  • Ultraleggero pilotato da brindisino si schianta su muretto

  • Tamponamento tra furgone e trattore sulla provinciale: feriti i conducenti

  • “Aste giudiziarie, prove evidenti”: processo immediato per nove brindisini

  • Lite in strada finisce con accoltellamento: un ferito e un arresto

  • Traffico di droga, otto brindisini sotto processo dopo verbali dei pentiti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento