Torre Guaceto: Nas e Asl chiudono due depositi di generi alimentari

Controlli in un'area attrezzata e in uno stabilimento balneare. Mancavano i requisiti igienico sanitari

BRINDISI – Controlli sanitari e igienici su alcune strutture della costa di Torre Guaceto, versante di Apani, condotti dai carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Taranto e personale del Sian (Servizio Igiene Alimenti Nutrizione) del Dipartimento dell’Asl) di Brindisi, hanno eseguito un’ispezione igienico sanitaria presso un’area attrezzata. 

Nel corso del controllo è stata accertata l’attivazione di un deposito alimenti realizzato con struttura di legno e canne, annesso al chiosco per la somministrazione degli alimenti privo di requisiti minimi obbligatori di natura igienico sanitaria e strutturale con grave pericolo per la salute pubblica.

Nel contempo è emerso che l’attività alimentare era condotta con gravi carenze igienico sanitarie e strutturali con grave pericolo per la salute pubblica. Detto manufatto è stato immediatamente inibito all’uso con provvedimento emesso dall’autorità sanitaria. Il valore dell’infrastruttura ammonta a 80.000 euro.

Nello stesso contesto operativo è stata effettuata ispezione presso uno stabilimento balneare. Nel corso della verifica è stata accertata l’attivazione di un deposito alimenti e stoccaggio di materiale vario annesso all’attività di ristorazione, della superficie di 65 metri quadrati circa, realizzato con struttura in legno e reti plastificate ombreggianti e copertura in plexiglass.

All’interno erano stati installati una cella frigorifero di conservazione di prodotti vegetali, 8 congelatori a pozzo e 1 frigorifero di mantenimento, tutti utilizzati per la conservazione di alimenti congelati all’origine (pasta fresca, pesce, gamberi, ghiaccio, prodotti dolciari) e bevande.

Tale area non presentava i requisiti minimi obbligatori di igiene, sanitari e strutturali, con grave pregiudizio per la pubblica incolumità. Il predetto deposito è stato pertanto immediatamente inibito all’uso, con provvedimento emesso dalla competente autorità sanitaria. Il valore della struttura ammonta a 150.000 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assalto al blindato Cosmopol, gli arresti della banda

  • Si accascia in spiaggia e muore, tragica domenica per un anziano francavillese

  • Alle rapine con la mamma: colpi ai distributori, quattro arresti

  • Spesa vip per lo scrittore e conduttore Fabio Volo, in relax nei trulli

  • Moto fuori controllo sulla provinciale: un giovane perde la vita

  • I 100 anni di Giovanni Saracino: ha combattuto la seconda guerra mondiale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento