Anche Ostuni nel progetto ItalyRa che aiuta i turisti a conoscere il territorio

Ha due obiettivi principali: valorizzare l’area, proponendo un nuovo modo di conoscere il patrimonio artistico, e offrire un servizio più completo ai visitatori

OSTUNI - Anche Ostuni entra a far parte del progetto di ItalyRa. Nella mattinata di oggi il sindaco di Ostuni, Guglielmo Cavallo, ha concesso il patrocinio a questa iniziativa dell’azienda pugliese Ibs Company Srl.

L’attuazione del progetto ha due obiettivi principali: valorizzare l’area, proponendo un nuovo modo di conoscere il patrimonio artistico, e offrire un servizio più completo ai visitatori del comune, consentendo di scoprire il territorio in modo divertente, facile e veloce.

“Siamo soddisfatti per questo progetto” spiega il sindaco di Ostuni, Guglielmo Cavallo “che aggiunge innovazione a costo zero per le casse comunali; il progetto consentirà di conoscere il nostro patrimonio artistico in modo diverso”. Questo progetto che i due founder, Emanuele Lecci e Angelo Michele Marzullo, portano orgogliosamente avanti grazie al supporto di un team di professionisti e una fitta rete commerciale distribuita in quasi tutto il territorio nazionale, consente di supportare e arricchire ciò che già l’area geografica offre.

L’applicazione mostra con la geolocalizzazione luoghi di interesse storico e culturale in Realtà Aumentata, audioguide a 360° dei punti di interesse più caratteristici, eventi e sagre del posto, piatti tipici locali e tutte le attività commerciali e i professionisti partner che aderiscono al progetto, rendendone possibile la realizzazione.

Il suo funzionamento è semplice e intuitivo poiché non è necessario effettuare alcuna ricerca. L’utente, accedendo all’app ItalyRA, viene geolocalizzato dal sistema che mostra tutti i punti di interesse nelle vicinanze senza dover effettuare nessun tipo di ricerca. Tramite la funzione di geolocalizzazione, tutto è a portata di smartphone. L’app e il portale sono in grado di proporre in base alla posizione geografica un itinerario turistico, consigliando il tragitto da percorrere, le aree ristoro più vicine ed eventuali punti vendita ed esercizi commerciali utili.

“ItalyRA, è il primo e unico servizio completamente gratuito - dichiara Angelo Marzullo, co-founder e General Manager di Ibs Company - che consente di conoscere il territorio, la sua storia e la sua cultura arricchendolo di informazioni ed esperienze virtuali che ne accrescono l’interesse e permettendo al turista di visitare il comune e di viverlo a 360 gradi senza distrazioni”.

Il progetto include dei servizi gratuiti per il comune: la realizzazione e distribuzione di oltre 20mila cartografie tascabili in Realtà Aumentata, la realizzazione di forex in Realtà Aumentata nei punti nevralgici della città, l’utilizzo per gli utenti dell’app (scaricabile da Apple Store e Google Play) da cui si ha accesso alle informazioni riguardanti il comune e tramite cui fare esperienza e accedere ai contenuti in Realtà Aumentata e consigliati in base alla geolocalizzazione, un editoriale consultabile dal portale diItalyra.com con tutte le notizie utili sulla città e audioguide consultabili in 8 lingue (italiano, inglese,francese, tedesco, cinese, spagnolo, russo e portoghese).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Estate in Sicilia dall'Aeroporto del Salento con voli settimanali

  • Riceve la cocaina e la nasconde negli slip: i carabinieri lo bloccano

  • Minaccia collega per un pagamento: denunciato imprenditore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento