Palaeventi: procedure completate, sì della Soprintendenza con prescrizioni

L'assessore Pinto: "Entro fine mese sarà deliberato in consiglio comunale il piano di esproprio per pubblica utilità"

BRINDISI - In giornata è stato acquisito al protocollo del Comune di Brindisi il parere emesso dalla Soprintendenza Archeologica delle Belle Arti e Paesaggio, relativo al completamento dell’iter autorizzativo per la procedura espropriativa del nuovo Palaeventi di Contrada Masseriola. Il parere favorevole, espresso con prescrizioni, riguarda la proposta di projet financing di fattibilità tecnico –economica per la realizzazione e gestione del nuovo impianto sportivo in contrada Masseriola denominato “New Arena” ed integra in modo definito la richiesta espressa in sede di conferenza di servizi decisoria del giugno scorso.

Prescrizioni archeologiche e paesaggistiche

La Soprintendenza ha voluto assicurarsi che tutti i lavori di scavo e movimento terra, inclusi quelli per la realizzazione dei sotto servizi dovranno essere eseguiti con “il controllo archeologico continuativo da affidare ad archeologo con adeguata formazione professionale”, e dovranno essere effettuati secondo le direttive dei competenti uffici della stessa Soprintendenza. Sul versante paesaggistico, la Soprintendenza ha richiesto che in fase di progettazione esecutiva “la fascia di 150 metri sul lato ovest del canale Benigno, un corso d’acqua che corre parallelamente al lato di interventi lungo il confine est dello stesso, dovrà essere interamente destinata a verde con presenza di essenza vegetali autoctone (arboree e/o arbustive)”. In tale area (foto in basso presa da Google Map), quindi, non dovranno essere realizzati i previsti parcheggi e dovrà essere esclusa la realizzazione di ogni tipo di pavimentazione.

Contrada Masseriola, nuovo palazzetto (foto Google Map)-2

Avendo completato tutte le autorizzazioni di rito, richieste e ottenute fin da giungo scorso da parte di tutti gli Enti partecipanti alla conferenza di servizi decisoria, pertanto, si potrà procedere all’approvazione del piano di espropri per pubblica utilità per adottare il conseguente atto deliberativo.

L'assessore Pinto: "In consiglio comunale entro fine mese"

“Con molte probabilità il Consiglio Comunale sarà convocato entro la fine di questo mese di novembre, presumibilmente nelle date del 26 o 29 e sarà messo all’ordine del giorno anche l’adozione del piano di esproprio per pubblica utilità – ha dichiarato l’assessore allo sport Oreste Pinto - E’ il primo passo importante compiuto dall’Amministrazione Comunale che tiene così fede agli impegni assunti e spetterà poi alla società New Basket, in associazione con la Primiceri Spa e la Petito Prefabbricati, predisporre e presentare il progetto esecutivo per la realizzazione e gestione del nuovo impianto sportivo in contrada Masseriola che dovrà essere approvato in via definitiva”.

Oreste Pinto-3

Successivamente, il progetto dovrà essere messo a bando comunitario dallo stesso Comune di Brindisi, in relazione all’imposto previsto di circa 11 milioni di euro, per l’aggiudicazione definitiva, secondo le procedure di legge annunciate che, a parità condizioni di offerta di assegnazione, riserva la priorità di attribuzione alla società “New Arena”, in qualità di soggetto proponente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, centro commerciale Le Colonne: il 15 dicembre apertura anticipata

  • Bomba: le direttive sull'evacuazione e l'elenco aggiornato delle vie

  • Bombe, Torino: evacuati in 10mila. Il 15 dicembre toccherà ai brindisini

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Estate in Sicilia dall'Aeroporto del Salento con voli settimanali

  • Minaccia collega per un pagamento: denunciato imprenditore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento