Polizia Stradale: in pensione il sostituto commissario Giovanni D’Arrò 

Oggi i saluti: 35 anni di Polizia, 27 trascorsi alla Polizia stradale di Brindisi

BRINDISI -  Va in pensione il sostituto commissario della Polizia di Stato Giovanni D’Arrò, 35 anni di Polizia , 27 trascorsi alla Polizia stradale di Brindisi, quale Capo ufficio Verbali. Ha lavorato l’ultimo giorno come se fosse il primo.

L’impegno e la passione che il sostituto commissario Giovanni D’Arrò ha riposto nel suo lavoro in tutti questi anni sono stati celebrati oggi in Questura, alla presenza del dirigente il Compartimento Polizia Stradale Puglia, del Questore di Brindisi, del dirigente la Polizia Stradale di Brindisi e di numerosissimi colleghi.

Il sostituto commissario è stato omaggiato con una targa di riconoscimento e con parole di apprezzamento che il dirigente il Compartimento Polizia Stradale e il Questore di Brindisi gli hanno riservato. Il sostituto commissario Giovanni D’Arrò ha iniziato la sua esperienza lavorativa in Polizia nel  1985.

 Nel 1993 vinse il concorso da Ispettore con assegnazione Sezione Polizia Stradale di Brindisi, assumendo l’incarico di Capo Ufficio Verbali e diventando il pilastro della Polizia Stradale. Al sostituto commissario D’Arrò vanno gli auguri di tutti i colleghi, con l’auspicio di  soddisfazioni al di fuori della vita lavorativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • Assalto armato al bar: un cliente dà l’allarme, banditi subito circondati

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Ciao Grazia, mamma coraggiosa: borsa di studio per i suoi due bimbi

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento