Francavilla Fontana: via al restauro della Torre dell'Orologio

Il progetto donato alla città da due donne architetto: Maria Formosi e Valeria Curto

FRANCAVILLA FONTANA - Parte a a Francavilla Fontana il progetto per il restauro conservativo della Torre Civica, meglio conosciuta come Torre dell’Orologio. I lavori prevedono il rifacimento della facciata e il ripristino delle maioliche, per un importo complessivo di circa 82 mila euro, fa sapere l'amministrazione comunale. La Torre dell’Orologio fu edificata nel 1750 per volontà del sindaco Maurizio Giannuzzi. Originariamente l’orologio si rivolgeva verso l’antica Piazza del Sedile, oggi Piazza Dante. L’attuale posizione del quadrante, che si affaccia su piazza Umberto I, risale invece alla fine dell'Ottocento. Il progetto del restauro è stato donato alla città da due architette di Francavilla Fontana, Maria Formosi e Valeria Curto. Oggi la piazza ha assunto una fisionomia molto diversa rispetto all’epoca in cui fu eretta la torre, ma questo monumento continua a rappresentare uno degli elementi del patrimonio culturale cittadino cui i francavillesi sono più legati. Nel rilevare ciò, e nel ringrazia le due professioniste a nome dei tutti i cittadini, il sindaco Antonello Denuzzo ha voluto sottolineare che  “il restauro della Torre Civica non è una semplice operazione di maquillage. Con questo intervento restituiamo agli antichi splendori un tassello del nostro patrimonio artistico e diamo un senso di continuità al tempo che scorre nella comunità".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento