Brindisi: lunghe attese anche per i test degli operatori sanitari

Ci sono casi in cui la risposta non è giunta neppure dopo otto giorni. Ancora non operativo l'annunciato laboratorio

BRINDISI - Le lunghe attese per l'esito dei test sui tamponi non riguardano solo solo i casi sospetti dei comuni cittadini della provincia di Brindisi, area dove la Asl non ha ancora attivato a varie settimane di inizio dell'emergenza Covid-19 un laboratorio dedicato ai test, ma anche il personale sanitario.

Da otto giorni due operatrici di una importante divisione dell'ospedale Perrino aspettano il risultato dei tamponi cui sono state sottoposte. In questo modo tutelare la salute di medici, infermieri e pazienti diventa molto difficile e si rischia di vanificare anche la disciplinata risposta della stragrande maggior parte degli abitanti del Brindisino alle disposizioni anti-contagio del governo.

Il sistema sanitario regionale deve dotare gli ospedali brindisini dei dispositivi per i test sui tamponi, dopo aver messo questo territorio in coda rispetto agli altri. Si è creato un imbuto nel centro di analisi cliniche di Foggia, dove vengono ancora inviati i prelievi eseguiti in provincia di Brindisi, e questo in una realtà ancora molto lontana dalla crisi di regioni come la Lombardia, dopo l'enorme afflusso di test da effettuare sta mettendo in forte difficoltà i laboratori. L'ostentazione del piano ospedaliero per il Covid-19 dei giorni scorsi, in risposta alle richieste di medici, sindaci e sindacati, non cambia la realtà delle cose. 

Il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, ha fatto sapere che "lunedì è atteso dall'Olanda un estrattore di Rna automatico che aumenterà fino a 100 ed oltre al giorno la capacità di esame dei tamponi a Brindisi. Lunedì partirà anche il laboratorio privato Mardighian sempre con una capacità di circa 30-40 tamponi al giorno. È in fase di valutazione la convenzione con un terzo laboratorio privato". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Articolo aggiornato alle 18.50 del 28 marzo 2020 (notizia arrivo estrattore automatico)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

  • Cellino San Marco. Una nuova tenda pneumatica per la Croce Rossa di Puglia

  • Era senza, gli prestano mascherina. Il capotreno lo fa scendere

Torna su
BrindisiReport è in caricamento