Coronavirus: nuovi posti letto a Brindisi e San Pietro Vernotico

A partire da lunedì 16 marzo prevista la riattivazione della Lungodegenza a San Pietro. Al Perrino accorpamento di Oculistica, Otorinolaringoiatria, Endocrinologia e Dermatologia

BRINDISI – L’Asl Brindisi si riorganizza per creare nuovi posti letto dedicati ai pazienti affetti da coronavirus e per la gestione dei casi sospetti.

San Pietro Vernotico

A partire da lunedì prossimo (16 marzo) è stata disposta la riapertura della Lungodegenza dell’ex ospedale di San Pietro Vernotico, riconvertito in Pta, dove saranno ricavati 18 posti letto. La riattivazione del reparto sarà accompagnata dall’istituzione, temporanea, di un servizio di guardia attivo 24 ore su 24 per i dirigenti medici, con l’obiettivo di assicurare prontamente l’assistenza ai pazienti. Questo comporterà anche una riassegnazione del personale medico. 

Brindisi

Per quanto riguarda l’ospedale Perrino di Brindisi, a partire dalla prossima settimana verranno accorpati i reparti di Oculistica, Otorinolaringoiatria, Endocrinologia e Dermatologia, con il trasferimento dei pazienti di Orotinolaringoiatria e Dermatologia al settimo piano del padiglione D0, dove saranno ricavati quattro posti letto per Otorino, due per Oculistica e quattro posti per Endocrinologia e Dermatologia. 

Infine i reparti di Orotinolaringoiatria, Endocrinologia e Dermatologia saranno parzialmente destinati ai casi sospetti di Covid-19, con l’attivazione di ulteriori aree di isolamento con le stesse caratteristiche previste nell’ex astanteria (Osservazione breve intensiva), già destinata all’isolamento dei casi sospetti. 

La necessità del potenziamento dei posti letto per i casi di Covid-19 è emersa in tutta la sua urgenza già nella serata di venerdì (13 marzo), se si considera che due casi sospetti trasportati in ospedale dal personale del 118, da quanto appreso, sarebbero rimasti a bordo delle ambulanze fino a quando non hanno trovato accoglienza nell’area di isolamento. Al momento sono 19 i pazienti affetti da coronavirus in provincia di Brindisi, la maggior parte dei quali in cura presso le rispettive abitazioni.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Coronavirus, solo un caso in Puglia. Due morti nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento