Riqualificazione marine, previsti parcheggi a pagamento: l'avviso pubblico

Saranno realizzati su aree private per il periodo che va dal 15 giugno 2019 al 15 settembre 2019

TORCHIAROLO – Il progetto di riqualificazione costiera che sta interessando le marine a sud di Brindisi di competenza del Comune Torchiarolo sta suscitando dubbi e perplessità tra residenti e visitatori. La stagione estiva è alle porte e, naturalmente, i lavori non sono stati completati, si prospetta un’estate tra cantieri e lavori in corso ma questo era prevedibile considerata la portata del progetto.

Oggi, giovedì 16 maggio, alle 18 presso la sala consiliare Valesium si svolgerà un incontro pubblico in cui gli addetti ai lavori faranno il punto della situazione. Ma una delle domande più frequenti che si sta ponendo chi vive e frequenta le marine  riguarda i parcheggi pubblici.

lungomare marinai d'italia torre san gennaro-3

A Torre San Gennaro, ad esempio, è stata smantellata via Delle Dune, un’ampia strada a doppia corsia che collega la marina a Lido Presepe, utilizzata anche come area parcheggio. Sono andati persi centinaia di stalli che al momento non sono stati rimpiazzati.

A quello che rappresenta un vero e proprio disagio il Comune, intanto, ha risposto con un Avviso Pubblico che ha per oggetto “L’istituzione di aree di parcheggio temporaneo ad uso pubblico su proprietà privata per il miglioramento dei servizi offerti nelle marine nel periodo estivo anno 2019”.

Sono chiamati in causa “Tutti i proprietari di aree ricadenti sul litorale del Comune di Torchiarolo precisamente nelle Marine di Torre San Gennaro, Lido Presepe, Cipolla, Lendinuso e Canuta, interessati a realizzare parcheggi provvisori, per il periodo decorrente dal 15 giugno 2019 al 15 settembre 2019. Tale istanza può essere effettuata anche da ditte individuali, società e/o cooperative, che abbiano la disponibilità dell’area a qualunque titolo”. Naturalmente i terreni devono possedere determinate caratteristiche, indicate nell'Avviso. 

via delle dune torre san gennaro-3

"I soggetti interessati dovranno far pervenire specifica istanza in bollo in busta chiusa con raccomandata A/R al seguente indirizzo: Comune di Torchiarolo – Via C. Colombo – 72020 – Torchiarolo “o mediante consegna a mano all' Ufficio Protocollo Generale del Comune di Torchiarolo” o a mezzo di posta certificata alla mail suap@pec.torchiarolo.gov.it., entro e non oltre il termine delle ore 12.00 del 30/05/2019.

Le tariffe

Un'opportunità di guadagno per chi possiede aree inutilizzate e un modo per evitare la sosta selvaggia. Ma si tratta di parcheggi a pagamento per gli utenti della strada, quei cittadini che non hanno la residenza estiva e che raggiungono le marine in auto per trascorrervi l'intera giornata o per passare le serate. Va precisato che nelle stagioni passate spesso si è registrato il "tutto esaurito" in fatto di parcheggi. 

Le tariffe variano a seconda del possesso del Pass (che rilascia il Comune). Tariffa oraria 
dal lunedì alla domenica: 1 euro e 0,50 per i possessori di pass. Tariffa giornaliera: 5 euro e 3 euro per possessori di pass; abbonamento settimanale: 30 euro e 15 per chi ha il pass; abbonamento mensile: 50 euro e 25 per chi ha il pass, abbonamento stagionale (dal 15 giugno al 15 settembre) 100 euro e 50 per i possessori di pass.

documento -avviso parcheggi temporanei-2

Sicuramente si tratta di costi irrisori ma che hanno pur sempre un peso sulle tasche dei cittadini specie se si tiene conto del fatto che fino allo scorso anno i parcheggi erano gratuiti. Si spera, intanto, che a fronte di questi contributi si fornisca un servizio efficiente, non solo in termini di aree di sosta ma in termini di vivibilità delle marine.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Furto nella stazione di servizio: in fuga con la cassetta dei contanti

  • Attualità

    Brindisi, grandi pulizie di fondali e spiaggia a Cala Materdomini

  • Sport

    Playoff: Brindisi perde anche gara 2. Mercoledì l'ultima chance

  • Attualità

    Rifiuti, Regione in silenzio: a Brindisi gara ponte per un anno

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Sequestrati 350mila euro alla famiglia Bruno: indagati padre e figlio

  • Da 20 anni al carcere duro, prossimo alla laurea in Giurisprudenza

  • Controlli dei carabinieri: due arresti. Rinvenute anche due auto

  • Crollo solaio in una scuola: dimesso l'operaio, cantiere sotto sequestro

  • Strade e sottopassi allagati: anziani coniugi salvati dai carabinieri

Torna su
BrindisiReport è in caricamento