Servizi sociali: il Comune si fa giudicare dai cittadini

Questionario online sul livello di gradimento della cittadinanza: c’è tempo fino al 28 febbraio per compilarlo

OSTUNI - Per il secondo anno di seguito, l’Amministrazione comunale decide di sottoporre ai cittadini residenti e a chiunque volesse offrire il proprio contributo, un questionario che indaga sul grado di soddisfazione di chi abita o frequenta la Città bianca. Posto in evidenza sulla home page del sito istituzionale del Comune di Ostuni (www.comune.ostuni.br.it), il questionario mira a sondare il livello di gradimento in merito a una serie di servizi forniti dall’Amministrazione comunale. 

Il documento invita i cittadini a esprimere un’opinione puntuale, in una scala che va da 1 (scarso) a 5 (ottimo), su decoro urbano, pulizia di strade e aree verdi, funzionamento del sistema di raccolta differenziata dei rifiuti, qualità dell’aria e delle acque, affidabilità e tempestività d’intervento della Polizia municipale. Queste sono solo alcune delle voci su cui i cittadini sono apertamente invitati a riferire il proprio giudizio. 

Tra gli obiettivi principali dell’indagine, come riportato dallo stesso questionario, compilabile direttamente online, in forma anonima, vi è quello di migliorare costantemente la qualità complessiva dei servizi offerti dall’amministrazione comunale. Le risposte fornite serviranno all’amministrazione per individuare le misure più opportune da intraprendere e saranno utilizzate successivamente anche a fini statistici.

«In ossequio ai principi di partecipazione e trasparenza – spiega il sindaco Gianfranco Coppola – il questionario, sebbene esponga l’amministrazione alla mercé di qualcuno, che potrebbe utilizzarlo strumentalmente, dà comunque ai cittadini la possibilità di esprimere giudizi e suggerimenti, volti esclusivamente al miglioramento dei servizi che questa amministrazione si impegna quotidianamente a fornire».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapinatori nell'ufficio postale del Casale: "Tranquilli, vi vogliamo bene ragazzi"

  • Cronaca

    Trasportavano parti auto rubata: inseguiti e presi dalla Polstrada

  • Cronaca

    Con pistola e machete nella sala giochi: rapina nella notte in viale Commenda

  • Cronaca

    Rifiuti, nuove tariffe Tari: aumenti per le famiglie numerose

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla strada Ostuni-Montalbano: morti due ragazzi

  • Attaccati e feriti da pitbull, cavalla sbalza il padrone e fugge in paese

  • Abusi sessuali su un ragazzino di 12 anni: arrestato 70enne

  • Rapinatori nell'ufficio postale del Casale: "Tranquilli, vi vogliamo bene ragazzi"

  • Giovane disoccupata voleva lanciarsi nel vuoto, bloccata da passante

  • E alla spiaggia della polizia compare una colmata sugli scogli

Torna su
BrindisiReport è in caricamento