Tanti visitatori sul pattugliatore "Ubaldo Diciotti" nel porto di Brindisi

L'unità della Guardia Costiera ha svolto attività al largo di Torre Guaceto per la campagna Plastic Free

BRINDISI – Aperto alle visite nella giornata odierna quello che al momento è il più famoso pattugliatore d’altura della Guardia Costiera italiana, l’Ubaldo Diciotti (CP 941), e i brindisini ne hanno approfittato. Infatti il pattugliatore Diciotti non solo è la nave cui nell’agosto del 2018 fu impedito prima l’ingresso in porto, e poi lo sbarco di 177 migranti, che aveva preso a bordo durante una delle sue missioni di ricerca e soccorso nel Canale di Sicilia, per imposizione del ministro Matteo Salvini (per questo indagato, ma poi sottratto all’inchiesta dalla negazione dell’autorizzazione a procedere da parte della competenze commissione parlamentare), ma è anche un avanzato concentrato di tecnologie navali della nostra cantieristica e della Marina Militare.

Nave Diciotti a Brindisi (2)-2-3

Nave Diciotti è infatti equipaggiata per operare non solo nelle missioni di soccorso in mare (può accogliere e trasportare sino a 600 naufraghi), ma anche nelle operazioni antinquinamento, di protezione civile, di recuperi subacquei, negli interventi antincendio, nel rimorchio. La sua missione a Brindisi in questi giorni era legata alla campagna Plastic Free, e si è svolta nelle acque antistanti l’Area marina protetta di Torre Guaceto che, come è noto, è affidata alla tutela della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Brindisi.

Nave Diciotti a Brindisi (4)-2

Il pattugliatore CP 941 Ubaldo Diciotti dispone di un grande portellone poppiero per l’imbarco e sbarco di mezzi da lavoro, di sistemi di bonifica degli sversamenti di oli in mare, è attrezzato per operazioni con il Rov (robot subacqueo teleguidato) e per l’imbarco di squadre di sommozzatori. Il Diciotti è uscito dal porto di Brindisi questa sera attorno alle 19,40. Tra i visitatori, il sindaco Riccardo Rossi, che è stato ricevuto dal comandante del pattugliatore.

Potrebbe interessarti

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Potassio, usi e benefici: perché assumerlo e gli alimenti che lo contengono

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Parcheggiatore stroncato da infarto nella movida delle discoteche

  • "Hanno aiutato il nostro bimbo, aiutateci a rintracciarli e ringraziarli"

  • Tamponamento sulla superstrada finisce con denuncia per rissa

  • Pulmino si schianta contro un albero: feriti sette braccianti, due sono gravi

  • Scontro sulla litoranea: mamma e due bambini in ospedale

  • La Polstrada recupera auto rubata dopo un inseguimento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento