I benefici della mediazione civile e familiare: convegno a San Donaci

L'iniziativa, promossa da Medyapro, si svolgerà venerdì 31 gennaio, dalle ore 17, presso la sala consiliare

SAN DONACI- Uno strumento funziona  se utilizzato con competenza e continua ricerca della qualità da parte degli operatori e se ben conosciuto nelle potenzialità e nei limiti dal legislatore che può, migliorandolo, perseguire in misura crescente il benessere dei cittadini.
La mediazione civile e commerciale ormai fa parte del patrimonio normativo italiano da quasi dieci anni essendo stata introdotta nel marzo del 2010.

Gli interventi della magistratura amministrativa e costituzionale prima e le modifiche normative introdotte nel 2013 ne hanno però rallentato la divulgazione ed il consapevole utilizzo, promosso ancora nel 2008 su sollecitazione della Comunita Europea (cfr. Direttiva Europea n. 52). Sebbene sia stata introdotta, con prevalente intento deflattivo, quando è correttamente utilizzata e sfruttata dalle parti assistite da professionisti, in primis avvocati, consapevoli e competenti, ha raggiunto importantissimi risultati. Le reali potenzialità dell’istituto, frutto della costante sperimentazione e ricerca non ci risulterebbero completamente note ed evidenti ai cittadini e alla Pubblica Amministrazione, ambedue  fortemente sensibili ai tempi ed ai costi della Giustizia.

A tutto questo cercherà di dare risposte il prossimo convegno  “La Mediazione civile e familiare… se la conosci la scegli”, che si terrà venerdì 31 gennaio 2020 nel pomeriggio dalle 17 alle 19.30 presso la sala consiliare del Comune di San Donaci. 

Medyapro capofila del progetto

L’iniziativa è stata promossa e coordinata dall’avvocato Mario Antonio Stoppa, responsabile dell’Organismo di mediazione ed Ente di Formazione MedyaPro, sede di Lecce ed in collaborazione con il Comune di San Donaci nelle persone del sindaco Angelo Marasco e della assessora Valentina Fina. L’importanza dei temi e lo spessore dei partecipanti hanno permesso di ottenere il patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Brindisi e dell’Anci Puglia.

Preziosi contributi

Dopo i saluti istituzionali del sindaco Marasco e del presidente dell’Ordine degli Avvocati di Brindisi (o di un suo delegato), al tavolo dell’incontro si alterneranno i professionisti esperti in materia.  L’evento, che sarà coordinato e moderato dall’avvocato Luca Cenerario, mediatore familiare e avvocato del Foro di Lecce, si sviluppa in tre distinti aspetti aventi ad oggetto diverse tematiche.

Nella prima parte ci si occuperà in particolare di “Mediazione civile: opportunità per cittadini, professionisti e pubblica amministrazione?”
Interverrà l’avvocato Mario Antonio Stoppa, che esporrà la natura e la funzione della mediazione con particolare riferimento ai vantaggi per i cittadini, i professionisti e per la pubblica amministrazione che decide di avvalersi dello strumento della mediazione. Saranno anche evidenziate le esperienze e le buone prassi che possano favorire la pacificazione delle relazioni all’interno della comunità.

Nella seconda parte interverrà il dottor Salvatore Baldassarre sul tema “Aspetti fiscali e benefici  della mediazione” evidenziando gli aspetti di vantaggio dell’istituto.

Nell’ultima e terza parte sarà trattato il tema della “Mediazione familiare nella crisi della famiglia: perché conviene?” con il prezioso contributo dell’Avvocato Annamaria Delli, mediatore civile e familiare, che parlerà dell’utilità del percorso della mediazione familiare nei conflitti di coppia e i vantaggi che ne conseguono per i cittadini e i Comuni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assalto al blindato Cosmopol, gli arresti della banda

  • Si accascia in spiaggia e muore, tragica domenica per un anziano francavillese

  • “Ego”: Jasmine Carrisi debutta come cantante

  • Alle rapine con la mamma: colpi ai distributori, quattro arresti

  • Spesa vip per lo scrittore e conduttore Fabio Volo, in relax nei trulli

  • Era in vacanza a Villanova il turista milanese positivo. Negativa la moglie

Torna su
BrindisiReport è in caricamento