Minorenne trovato in auto rubata

TORRE SANTA SUSANNA - Sorpreso all'interno di un'auto rubata, nei guai un 16enne di Torre Santa Susanna. Deve rispondere dell'accusa di ricettazione ma essendo incensurato e di minore età, il pm di turno del tribunale dei minori lo ha riaffidato ai genitori.

TORRE SANTA SUSANNA – Sorpreso all'interno di un'auto rubata, nei guai un 16enne di Torre Santa Susanna. Deve rispondere dell'accusa di ricettazione ma essendo incensurato e di minore età, il pm di turno del tribunale dei minori lo ha riaffidato ai genitori.

L'episodio risale al pomeriggio di oggi quando il giovane torrese si è introdotto in una Fiat Panda parcheggiata in un terreno di contrada Spinella. L'auto, rubata un paio di sere fa a Torre, era sotto osservazione da parte dei carabinieri della locale stazione che l'avevano individuata durante un giro di pattugliamento della zona.

Nel pomeriggio di oggi i militari si erano appostati intorno alla vettura in attesa che qualcuno si avvicinasse. Così è stato. A entrare nell'utilitaria il 16enne torrese che è stato subito fermato e trasferito in caserma.

Ora i carabinieri sono impegnati a cercare eventuali altri complici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • Assalto armato al bar: un cliente dà l’allarme, banditi subito circondati

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Ciao Grazia, mamma coraggiosa: borsa di studio per i suoi due bimbi

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento