Arredare in estate: cinque idee per la casa

Colori vivaci, fiori, aria fresca, sole e lunghe notti sotto le stelle. Un’atmosfera speciale, da vivere anche tra le mura del vostro appartamento

I tessuti di casa

Il modo più semplice per modificare gli interni è la scelta di nuovi tessuti. Tende, tappeti, tovaglie e cuscini sono fondamentali per creare il mood generale di una stanza. Per l’estate, vi consigliamo tessuti naturali, luminosi e colori brillanti. Tovaglie in lino, tende e tappeti mettono il buonumore. Il tocco finale? Cuscini decorativi con stampe accattivanti.

Idee per la mise en place

L’estate è tempo di pic-nic, grigliate e cene all’aperto con gli amici. Non solo il menù, ma anche la mise en place richiede grande attenzione. Vi suggeriamo l’accostamento di piatti e stoviglie colorati ed elementi naturali, come fiori e foglie. Ottima idea per la colazione in terrazzo o il pranzo in giardino!

Fiori freschi e piante

Piante e fiori sono un must have per una casa al profumo d’estate. Vasi di erbette aromatiche per la cucina e piccoli bouquet di fiori di campo per la sala da pranzo. Scegliete vasi in vetro semplice o vasi di ceramica, per sottolineare la genuina bellezza dei fiori appena colti.

Un giardino illuminato

Per rendere giardini e balconi accoglienti anche alla sera, prendetevi cura delle luci da esterno. Lampade, luminarie e lanterne cinesi non solo illuminano, ma donano anche una speciale atmosfera di romanticismo e intimità, per lunghe notti all’aperto. Basta appendere un paio di luci alle pareti del balcone, per trascorrere qui belle serate con gli amici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Amaca…che passione!

Quest’estate scegliete un’amaca! Riempitela di cuscini per garantirvi un riposo principesco! In alternativa, potete scegliere un divano o una poltrona sospesa, da collocare all’esterno e all’interno di casa, secondo stagione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento