Coronavirus. Altre 52 persone denunciate per inosservanza delle norme

Controlli serrati da parte dei carabinieri in tutta la provincia per coloro che non rispettano le direttive dei decreti emanati da Conte

Sono 52 le persone denunciate in stato di libertà dai reparti dipendenti dal comando provinciale carabinieri di Brindisi, per aver violato le disposizioni previste dai decreti del presidente del Consiglio dei ministri per il contenimento della diffusione del virus Covid–19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare, 15 a Fasano, 7 a Brindisi, 7 a Oria, 5 a Francavilla Fontana, 3 a Mesagne, 3 a Villa Castelli, 3 a Torre Santa Susanna, 3 a Erchie, 2 a San Vito dei Normanni, 2 a Carovigno, 1 a Tuturano e 1 a San Michele Salentino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

Torna su
BrindisiReport è in caricamento