Fucile calibro 12 in un terreno: scatta l'arresto per un 19enne

Finisce ai domiciliari Pasquale Ciracì di San Michele Salentino, sorpreso dai carabinieri con l'arma e il munizionamento

 SAN MICHELE SALENTINO - Fucile calibro 12 in campagna. Un ragazzo di 19 anni è finito agli arresti dopo essere stato sorpreso con l'arma:  Pasquale Ciracì, classe 1997, residente a San Michele Salentino è accusato di detenzione illegale di arma da fuoco. Il giovane è stato sorpreso in un terreno agricolo, in possesso di un fucile semiautomatico  con relativo munizionamento, privo della prescritta licenza di polizia.

L’arma e il munizionamento sono state sequestrate. Su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, Ciracì  è stato tradotto in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione. Nelle prossime ore ci sarà l'udienza per la convalida davanti al gip.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      “Raccolta differenziata al 60 per cento per ridurre la Tari”

    • Politica

      “In Consiglio mozione di sfiducia alla sindaca”: Luperti raccoglie le firme

    • Cronaca

      L'Arma passa al setaccio il rione Perrino: arresti, perquisizioni e decine di multe

    • Cronaca

      A fuoco auto di commerciante già vittima di aggressione: si indaga

    I più letti della settimana

    • Tragedia del lavoro, muore operaio: aveva 24 anni

    • Studente colto da malore il classe: il professore gli salva la vita

    • Pizzaiolo di Brindisi nell’olimpo degli stellati: è stato assessore provinciale

    • Scu, arrestato latitante: trovato dai carabinieri in una casa di campagna

    • Estorsioni ai giostrai della festa patronale: Comune di Brindisi assente nel processo

    • Stefano Cucchi, inchiesta bis: omicidio preterintenzionale per il carabiniere brindisino

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento