Fucile calibro 12 in un terreno: scatta l'arresto per un 19enne

Finisce ai domiciliari Pasquale Ciracì di San Michele Salentino, sorpreso dai carabinieri con l'arma e il munizionamento

 SAN MICHELE SALENTINO - Fucile calibro 12 in campagna. Un ragazzo di 19 anni è finito agli arresti dopo essere stato sorpreso con l'arma:  Pasquale Ciracì, classe 1997, residente a San Michele Salentino è accusato di detenzione illegale di arma da fuoco. Il giovane è stato sorpreso in un terreno agricolo, in possesso di un fucile semiautomatico  con relativo munizionamento, privo della prescritta licenza di polizia.

L’arma e il munizionamento sono state sequestrate. Su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, Ciracì  è stato tradotto in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione. Nelle prossime ore ci sarà l'udienza per la convalida davanti al gip.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Spari e tentata estorsione a un imprenditore agricolo: arrestato dalla Mobile

    • Cronaca

      Cambi di appalto: nuova protesta a Cerano. Entrano solo i turnisti

    • Cronaca

      Auto in fiamme a Brindisi: la polizia insegue uno scooter sospetto

    • Cronaca

      Sciame di api al rione Commenda: intervengono apicoltore e vigili del fuoco

    I più letti della settimana

    • Lavoro nero nei cantieri e abusivismo edilizio: 40 denunce nel Brindisino

    • Cade mentre pota un albero: tragedia nelle campagne di Ostuni

    • Scatta l'allarme, fallisce furto col buco in negozio di abbigliamento

    • Incidente alle porte del centro commerciale: paura per una donna

    • Attentato a pizzeria nel Bellunese, ferito gravemente giovane brindisino

    • Incidente nel centro abitato: moto fuori controllo finisce su auto in sosta

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento