A caccia con il figlio abbatte merli: denuncia e sequestro

Continua la campagna di controlli dei carabinieri Forestali sull’ attività venatoria nella provincia brindisina

OSTUNI - Continua la campagna di controlli dei carabinieri Forestali sull’ attività venatoria nella provincia brindisina, in queste ultime settimane prima della chiusura della stagione, in cui si registra solitamente una maggior presenza di “doppiette” sul territorio.

Così, nel corso di un pattugliamento delle aree rurali attorno alla “Città bianca”, i militari della Stazione forestale di Ostuni hanno identificato il conducente di un'auto, che rientrava da una giornata di caccia, accompagnato dal figlio minore, in località “Spennata”. Mentre la verifica dei documenti dava esito positivo, da uno sguardo più approfondito all’ interno del veicolo è stata notata, parzialmente occultata da una giacca, selvaggina di specie non cacciabile in questo periodo (merlo).

Al cacciatore, G.L. 46enne di Ostuni, è stato contestato il reato di abbattimento di specie non cacciabile, (art. 18 comma 1 della legge 157 del 1992), con denuncia a piede libero alla Procura della Repubblica di Brindisi. La selvaggina abbattuta, fucile e munizioni sono stati sequestrati.

L’ impegno dei Carabinieri forestali nel presidio del territorio, anche per il contrasto all’ attività venatoria illecita ed al bracconaggio, viene confermato al massimo grado, soprattutto in considerazione che la provincia brindisina presenta il più alto tasso di cacciatori a livello regionale, e che nella stessa non opera più, ormai da due anni, la vigilanza venatoria della Polizia provinciale.

Tuttavia, sebbene in una fase di riassestamento delle competenze, la Regione Puglia ha evidenziato una particolare attenzione alla gestione faunistico-venatoria del proprio territorio, emanando una nuova legge, la n. 59 del 20 dicembre 2017, che sostituisce la precedente, ormai risalente a vent’ anni addietro, aggiornando soprattutto la parte pianificatoria.

  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Hai un geco in casa e vuoi liberartene? Ecco le soluzioni

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento