Distrutta da un incendio l'auto di un operatore di un centro terapeutico

Intervento dei vigili del fuoco intorno alle 23.30 di ieri (giovedì 16 febbraio) sulla strada per Cellino a Oria dove una vecchia Ford Fiesta è andata a fuoco

ORIA – Intervento dei vigili del fuoco intorno alle 23.30 di ieri (giovedì 16 febbraio) sulla strada per Cellino San Marco a Oria dove una vecchia Ford Fiesta è andata a fuoco. Era parcheggiata nei pressi della Comunità Emmanuel che si trova alle porte della cittadina in aperta campagna, e appartiene a un operatore del centro terapeutico residente a Manduria. I vigili del fuoco non hanno trovato evidenti segni riconducibili a qualche azione dolosa ma saranno ulteriori accertamenti a fare chiarezza sulla vicenda. Del fatto sono stati informati anche i carabinieri. A richiedere l’intervento dei vigili del fuoco sono stati gli stessi operatori della Comunità Emmanuel, l’incendio sarebbe partito dal vano motore ma le fiamme in pochi minuti hanno divorato il veicolo carbonizzandolo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Economia

      Gli operai degli appalti continuano a presidiare la centrale Enel di Cerano

    • Economia

      Emiliano e i sindaci no Tap: spostare il gasdotto nei territori "già compromessi"

    • Economia

      La proposta della Regione e dei sindaci no Tap è irricevibile e lacerante

    • Incidenti stradali

      Sbaglia manovra e si ritrova in fondo a una scarpata: miracolata una donna

    I più letti della settimana

    • Donna muore in ospedale dopo intervento chirurgico: presentata denuncia

    • Conflitto a fuoco fra benzinaio e malvivente: esplosi almeno sei colpi

    • Muore dopo dimissioni dal Pronto soccorso: i parenti chiedono chiarezza

    • Prosciugato il conto di due anziani di Cellino: arrestati nipote e direttore della Posta

    • Tenta di togliersi la vita sulla superstrada: salvato dai poliziotti

    • Incidenti stradali: raffica di condanne per “ponci” a Brindisi

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento