Acquista quattro cerchioni sul web, ma la merce non arriva: due denunce

Indagati per truffa due catanesi che dopo aver intascato 580 euro dall'acquirente, non hanno consegnato il prodotto

OSTUNI – Hanno messo in vendita quattro cerchi in lega, ma dopo aver riscosso la somma, sono spariti. Sono stati denunciati per truffa il 32enne B.V. e il 35enne G.C., entrambi di Catania. I due sono stati individuati dai carabinieri della stazione di Ostuni, al culmine di un’attività investigativa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli indagati, sulla base di quanto appurato dai militari, dopo aver messo in vendita su una piattaforma commerciale quattro cerchi in lega per fiat 500 “abart” al prezzo di 580 euro, hanno riscosso la somma richiesta  mediante transazione  su carta prepagata “post pay”, senza poi inviare la merce all’acquirente, un 34enne meccanico di Ostuni che ha formalizzato denuncia-querela presso la Ssazione del posto. Vani si sono rivelati i tentativi del truffato di contattare i due truffatori.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi, ospedale Perrino: turista lombardo positivo al Covid-19

  • Furgone si ribalta sull'autostrada: brindisino muore in Veneto

  • Spari contro il balcone di un'abitazione: feriti marito e moglie

  • Giovane malmenata in strada: carabiniere fuori servizio blocca fidanzato violento

  • Ostuni torna a popolarsi di vip, fra cantanti ed ex campioni del mondo

  • Mesagne, un tuffo nel blu: quando l’asfalto si fa tela

Torna su
BrindisiReport è in caricamento