Aggressione e furto di cellulari

SAN DONACI – Aggredisce e ruba i cellulari a una 38enne di San Donaci, nei guai una 62enne di Campi Salentina, denunciata per furto aggravato e lesioni personali.

San Donaci

SAN DONACI – Aggredisce e ruba i cellulari a una 38enne di San Donaci, nei guai una 62enne di Campi Salentina (Le). È stata denunciata per furto aggravato e lesioni personali. Non ha rimediato l'arresto solo perchè era trascorsa la flagranza di reato.

Quando i carabinieri della locale stazione e i colleghi della compagnia di Francavilla hanno ricostruito la vicenda, infatti, erano trascorse troppe ore dall'accaduto. Sembrerebbe che alla base dell'aggressione con furto ci siano questioni personali tra le due donne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quello che hanno accertato i carabinieri è che la 62enne nel tentativo di asportare tre telefoni cellulari alla 38enne, l'ha picchiata tanto da procurargli lesioni guaribili in una settimana. La vittima poco dopo l'accaduto si è rivolta ai carabinieri che hanno avviato le indagini e individuato la responsabile dell'aggressione. I telefoni cellulari sono stati recuperati e restituiti alla legittima proprietaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaventoso scontro fra due auto in Emilia: grave un giovane brindisino

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Quattro nuovi casi in Puglia, uno in provincia di Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Coronavirus, solo un caso in Puglia. Due morti nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento