Agriturismo con piscina e bar per colazione abusivi: sospesa attività

Il provvedimento è conseguenze a un controllo dei carabinieri del Nas eseguito congiuntamente al personale del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl di Brindisi

OSTUNI - Disposta sospensione delle attività di una piscina, di una palestra e di un bar annessi a un agriturismo di Ostuni. Il provvedimento è conseguenze a un controllo dei carabinieri del Nucleo antisofisticazioni e sanità di Taranto eseguito congiuntamente al personale del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl di Brindisi.

Nel corso dell’attività ispettiva è stato constatato che il titolare aveva attivato all’interno dell’azienda agrituristica una piscina riservata ai clienti, ed una palestra senza aver presentato la Dia per la piscina e la Scia per la palestra. E’ stato anche accertato che l’imprenditore aveva avviato un bar per la somministrazione delle prime colazioni ai clienti, ricavato in una veranda, ed un deposito di alimenti privo dei requisiti, senza aver presentato la Scia all’autorità competente.

In merito a quanto riscontrato il dirigente del Suap del Comune ha emesso ordinanza di cessazione  immediata delle attività di piscina e palestra, mentre il dirigente del Sian (Servizio igiene alimenti e nutrizione) dell’Asl, ha emesso ordinanza di sospensione immediata per ciò che attiene le attività alimentari. Il valore delle strutture ammonta complessivamente a circa 600mila euro. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto di magnitudo 5.8 presso Durazzo, paura nel Brindisino

  • Ultraleggero pilotato da brindisino si schianta su muretto

  • Lite in strada finisce con accoltellamento: un ferito e un arresto

  • Traffico di droga, otto brindisini sotto processo dopo verbali dei pentiti

  • Terremoto: nuove scosse in Albania, 100 feriti, e nel Salernitano

  • Cocaina per mezzo milione di euro: brindisino condannato a sette anni

Torna su
BrindisiReport è in caricamento