Ai domiciliari non erano in casa durante controllo dei poliziotti: arrestati

Due arresti per evasione da parte degli agenti del commissariato di polizia di Ostuni nell’ambito di un’attività di controllo del territorio

OSTUNI – Due arresti per evasione da parte degli agenti del commissariato di polizia di Ostuni nell’ambito di un’attività di controllo del territorio. Si tratta di Angelo Soleti 24 anni e Sabito Mastrorilli, 27 anni, di Terlizzi, ma residente a Ostuni. Entrambi ai domiciliari fino a luglio del 2019 per furto e ricettazione. Avrebbero dovuto essere in casa alle ore 20.30 ma circa mezz’ora dopo, erano entrambi assenti al controllo effettuato dalla Squadra volante del Commissariato ostunese.

Al vaglio della magistratura ora la loro posizione per l’inasprimento degli arresti domiciliari e non si escludono sviluppi in tal senso. I due facevano parte della banda della 500 che il 12 settembre del 2017, a seguito di un acceso inseguimento per le vie cittadine, fu sgominata con l’arresto dei suoi tre componenti che avevano da poco messo a segno un colpo presso la pompa di benzina sulla Ostuni-Francavilla Fontana, asportando di notte, la colonnina cambia monete. Il colpo fruttò più di mille euro ma il bottino fu del tutto recuperato e restituito ai proprietari.

Soleti e Mastrorilli, inoltre, “di recente erano stati nuovamente arrestati dalla Polizia perché, sottoposti all’obbligo di dimora nonché di presentazione per la firma, in soli 7 giorni li violavano per ben 10 volte a testa, accampando di volta in volta scuse annesse a non meglio precisate esigenze private o pseudo lavorative”.

Il costante e continuo monitoraggio dei soggetti sottoposti a misure restrittive da parte della Polizia di Stato proseguirà nei prossimi giorni nell’ottica di garantire il preciso rispetto delle disposizioni del giudice nonché la sicurezza generale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

  • Maxi carico di droga al largo di Brindisi: arrestato uno scafista

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Bomba, svincoli chiusi e percorsi obbligatori: così cambierà la viabilità

Torna su
BrindisiReport è in caricamento