Ai domiciliari sorpreso a spasso per le vie del centro abitato: arrestato

I carabinieri della stazione di San Vito dei Normanni hanno arrestato per evasione il 29enne del posto Lorenzo Colella, già sottoposto all’obbligo di dimora

SAN VITO DEI NORMANNI - I carabinieri della stazione di San Vito dei Normanni hanno arrestato per evasione il 29enne del posto Lorenzo Colella, già sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di San Vito dei Normanni con il divieto di uscire dalla propria abitazione dalle 19 alle 7.

“In diverse circostanze ha avuto una condotta trasgressiva, venendo controllato fuori dalla sua abitazione, pertanto considerato il COLELLA Lorenzo classe 1990-2comportamento tenuto il Tribunale di Brindisi lo ha assoggettato all’aggravamento della misura cautelare e pertanto sottoposto agli arresti domiciliari”. Precisano i carabinieri in una nota.

Nella giornata di ieri è stato sorpreso nelle strade limitrofe fuori dalla sua abitazione e pertanto arrestato per evasione e collocato agli arresti domiciliari. All’uomo è stato è stato formalmente rappresentato di non uscire dal domicilio senza la preventiva autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria, nonché il divieto di comunicare con qualsiasi mezzo con persone diverse da quelle che con lui coabitano.

Potrebbe interessarti

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Potassio, usi e benefici: perché assumerlo e gli alimenti che lo contengono

  • Falsi amici: gli alimenti che mangi per dimagrire, invece fanno ingrassare

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla superstrada: camionista travolto e ucciso da un'auto

  • "Hanno aiutato il nostro bimbo, aiutateci a rintracciarli e ringraziarli"

  • Pulmino si schianta contro un albero: feriti sette braccianti, due sono gravi

  • Locali e attrezzature sporchi e ragnatele sulle pareti: chiuso panificio

  • Incidente al solito incrocio tra le provinciali: coinvolti due auto e un camion

  • Auto si ribalta sulla superstrada: illesi tre giovani brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento