Al via nuova campagna di autocertificazione degli impianti termici

Il comune di Brindisi ha aperto una nuova di campagna di autocertificazione degli impianti termici. Lo rende noto la Cna (Confederazione nazionale dell'artigianato) attraverso una nota stampa che riportiamo di seguito.

BRINDISI - Il comune di Brindisi ha aperto una nuova di campagna di autocertificazione degli impianti termici. Lo rende noto la Cna (Confederazione nazionale dell’artigianato) attraverso una nota stampa che riportiamo di seguito.

“Già in passato la Cna Installazione Impianti di Brindisi era intervenuta sulla questione, evidenziando come fosse necessario partire entro breve tempo con la suddetta campagna, così da garantire sia agli impiantisti del settore che alla Energeko Gas Italia Srl, la società adibita ad effettuare i controlli, di operare nelle migliori condizioni possibili”.

“L'avvio della campagna di autocertificazione, la cui data di chiusura è fissata per il 15 novembre 2015, risponde alle esigenze di tutela ambientale, contribuendo in questo modo anche alla messa in sicurezza delle utenze dei cittadini del capoluogo, e si attuerà secondo il protocollo d’intesa siglato nel 2011 tra il Comune di Brindisi, la società partecipata Energeko Gas Italia e le associazioni di categoria delle aziende di installazione e manutenzione;  protocollo che sicuramente sarà rivisto alla luce non solo della scadenza prevista ma anche degli aggiornamenti normativi intervenuti in questi anni”. 

“Sempre in materia di autocertificazioni la Cna Installazione Impianti di Brindisi ricorda come ad oggi, presso la Provincia di Brindisi, il numero di bollini verdi ritirati dagli impiantisti non sia ancora sufficiente a coprire tutte le utenze. Tale constatazione, alla luce della data di scadenza della campagna di autocertificazione provinciale fissata per il 31 luglio, induce ad una riflessione di tipo prettamente operativo, evidenziando il poco tempo a disposizione degli impiantisti, per lo svolgimento delle loro attività. Qualora la data di chiusura della campagna fissata dalla Provincia dovesse rivelarsi eccessivamente stringente, la CNA Installazione Impianti di Brindisi provvederà, in perfetta coerenza con la propria vocazione associazionistica, a fare presente agli organi provinciali la necessità di una nuova proroga”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giallo di Ceglie: i due rumeni si sarebbero uccisi a vicenda

  • Attentato a Brindisi: bomba devasta l'ingresso di un bar in viale Commenda

  • Inseguimento si conclude con scontro frontale: un arresto

  • Incidente sulla superstrada, auto contro alberi: grave un giovane

  • Esplosi colpi di arma da fuoco nel centro abitato: si indaga

  • Incidente sulla circonvallazione: giovane motociclista in ospedale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento