Lite tra concorrenti con coltello: denunciato un ambulante

Intervento dei carabinieri e della polizia locale a Ostuni. Il movente, la distanza tra le due postazioni di vendita

OSTUNI - E' finita tra minacce, e con la comparsa di un coltello, la lite tra due ambulanti di ortofrutta venerdì mattina in via degli Emigranti, a Ostuni, a causa della presunta ridotta distanza tra i rispettivi luoghi di vendita. Sono intervenuti sul posto, per sedare gli animi e raccogliere elementi indiziari sui fatti, i carabinieri della stazione di Ostuni e una pattuglia della polizia locale. Al termine degli accertamenti, i carabinieri hanno denunciato a piede libero uno dei due ambulanti, un 54enne di Ostuni, per violenza privata e porto di armi atte a offendere ai danni di un concorrente di Carovigno, che a dire della persona denunciata non avrebbe rispettato le distanze stabilite. Nel corso della lite, l'ambulante di Ostuni avrebbe estratto un coltello a scatto.

Potrebbe interessarti

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Potassio, usi e benefici: perché assumerlo e gli alimenti che lo contengono

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Parcheggiatore stroncato da infarto nella movida delle discoteche

  • Si apparta con la moglie di un detenuto: mamma e figli lo pestano

  • "Hanno aiutato il nostro bimbo, aiutateci a rintracciarli e ringraziarli"

  • Tragedia in spiaggia: anziano perde la vita mentre fa il bagno

  • Tamponamento sulla superstrada finisce con denuncia per rissa

  • Scontro sulla litoranea: mamma e due bambini in ospedale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento