Ancora in coma Critelli: sulla caduta dal Monumento resta il mistero

BRINDISI – I medici avevano previsto di svegliarlo dal coma farmacologico mercoledì mattina ma al momento Claudio Critelli, caduto martedì sera da un muretto alto 8 metri vicino al Monumento al Marinaio, è ancora in gravi condizioni.

BRINDISI – I medici avevano previsto di svegliarlo dal coma farmacologico mercoledì mattina ma al momento Claudio Critelli, caduto martedì sera da un muretto alto 8 metri vicino al Monumento al Marinaio, è ancora in gravi condizioni. I inquirenti che indagano per capire le cause della caduta che lo ha ridotto in fin di vita brancolano nel buoi: non ci sono testimoni in grado di raccontare se l’uomo sia stato spinto giù da qualcuno e non è stato neppure ritrovato un messaggio d’addio dell’uomo che faccia pensare ad un tentativo di suicidio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La caduta insomma potrebbe essere stata accidentale o provocata ma, fino a quando Critelli non riprenderà conoscenza, le cause rimarranno un mistero: intento si scava anche nel passato dell’uomo che ha un passato da tossicodipendente e viveva in precarie condizioni economiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova vita per le auto rubate: arrestate dodici persone

  • Hai un geco in casa e vuoi liberartene? Ecco le soluzioni

  • Sversavano tonnellate di veleni: Brindisi come la "Terra dei Fuochi"

  • Altri sette casi positivi nel Brindisino sui 10 registrati in Puglia

  • Altri sei contagi e due morti nel Brindisino. Dati in calo nel resto della Puglia

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento