Area ex Pol: "A breve un incontro tecnico per dare vigore alla vicenda"

La questione è stata affrontata dal presidente dell'Autorità di sistema portuale Patroni Griffi e dal comandante del Comando Marina Sud, ammiraglio di squadra Eduardo Serra

BRINDISI - Questa mattina, il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, professor Ugo Patroni Griffi, ha accolto negli uffici di Brindisi, il comandante del Comando Marina Sud, ammiraglio di squadra  Eduardo Serra. 
    
Nel corso della significativa e cordiale visita istituzionale, il presidente dell’Adsp ha illustrato i punti cardine della sua vision strategica per implementare il sistema dei porti dell’Adriatico meridionale. Tra le priorità, la questione relativa alla sottoscrizione dell’Addendum al Protocollo d’intesa riguardante un ingente finanziamento connesso all’area del deposito ex Pol, procedura iniziata nel lontano 1999, che ha visto coinvolti oltre all’Autorità portuale, la Marina Militare, la Capitaneria di Porto, il Comune e la Provincia  di Brindisi, la Regione Puglia, il Genio civile per le opere marittime nonché l’Agenzia del Demanio e delle Dogane. 

“Abbiamo avanzato un’ipotesi di lavoro - commenta il presidente Patroni Griffi - finalizzata a recuperare a servizio del porto un’area di strategica funzionalità”. Il documento è attualmente all’esame del Cipe, dopo aver scontato il preventivo parere favorevole del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

“Dopo questa prima interlocuzione - conclude il presidente dell’Adsp - convocheremo a breve un incontro tecnico volto a dare un nuovo vigore  alla risoluzione dell’annosa vicenda.” Al termine della visita istituzionale, scambio di crest tra il presidente Patroni Griffi e l’ammiraglio Serra.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento