Arrestati due "corrieri" in moto

OSTUNI – Se ne andavano in giro con lo zaino pieno di marijuana a bordo di una Yamaha R1 sulla strada provinciale che collega Pilone e Rosa Marina a Ostuni. I finanzieri hanno arrestato due giovani brindisini.

Una pattuglia della Finanza a Ostuni

OSTUNI – Se ne andavano in giro con lo zaino pieno di marijuana a bordo di una Yamaha R1 sulla strada provinciale che collega Pilone e Rosa Marina a Ostuni, e quando i finanzieri hanno intimato l'alt, hanno forzato il posto di controllo, innescando un inseguimento che si è concluso a favore delle fiamme gialle, anche se un finanziere è rimasto lievemente ferito e la vettura si è danneggiata. In manette la notte scorsa due giovani di Ceglie Messapica e Francavilla Fontana, di 27 e 28 anni, Antonio Conserva e Giovanni Schiavone.

Quest'ultimo, ex operaio dell'Ilva di Taranto, è un volto già noto per reati simili. Conserva, impiegato in un distributore di benzina, è incensurato. I due giovani provenivano dalle marine e procedevano in direzione Ostuni: vicino al camposanto della Città Bianca hanno incrociato una pattuglia di finanzieri appostata per un normale controllo della circolazione stradale.

Quando le fiamme gialle hanno alzato la paletta, però, invece di arrestare la corsa hanno accelerato, probabilmente forti del fatto che si trovavano in sella a una moto di grossa cilindrata. I finanzieri li hanno raggiunti, e dopo una collisione con la moto che zigzagava, hanno bloccato i due bordo.

Sulla moto c'era uno zainetto calamitato attaccato al serbatoio. Dentro c'era un blocco di marijuana del peso di un chilo. Per i due si sono aperte le porte del carcere per i reati di traffico e detenzione di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. La droga e la moto sono state sottoposte a sequestro.

Potrebbe interessarti

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Potassio, usi e benefici: perché assumerlo e gli alimenti che lo contengono

  • Falsi amici: gli alimenti che mangi per dimagrire, invece fanno ingrassare

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla superstrada: camionista travolto e ucciso da un'auto

  • "Hanno aiutato il nostro bimbo, aiutateci a rintracciarli e ringraziarli"

  • Pulmino si schianta contro un albero: feriti sette braccianti, due sono gravi

  • Locali e attrezzature sporchi e ragnatele sulle pareti: chiuso panificio

  • Incidente al solito incrocio tra le provinciali: coinvolti due auto e un camion

  • Auto si ribalta sulla superstrada: illesi tre giovani brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento