Minorenne produceva la marijuana in casa: scattano le manette

Il giovane è stato arrestato a seguito di una perquisizione domiciliare effettuata dai carabinieri della stazionje di Latiano. Sequestrate sei piante

LATIANO – Non è ancora maggiorenne, ma aveva già acquisito le conoscenze necessarie per realizzare una piccola serra artigianale nella sua abitazione. E’ stato arrestato per produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un minore residente a Latiano.

Questi nella giornata di ieri (25 ottobre) ha ricevuto la visita dei carabinieri della locale stazione, che nel corso di una perquisizione domiciliari hanno rinvenuto la mini serra, al cui interno si trovavano sei piante di canapa indiana e materiale idoneo al confezionamento.

Il tutto è stato posto sotto sequestro. Il minore, dopo ,le formalità di rito, di concerto con il pm di turno della procura dei minori di Lecce, è stato condotto presso la casa circondariale minorile di Monteroni (Lecce).

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Abusano di un giovane che aspetta il pullman e poi fuggono: trovati e arrestati

    • Cronaca

      Moglie e figlia si rifugiano in casa: anziano armato di machete tenta di sfondare la porta

    • Cronaca

      Cimitero: ecco il bando da 6-9 mesi, in attesa dell'affidamento alla Multiservizi

    • Cronaca

      Sanitaservice: ripristinate le indennità su tre turni a tutto il personale

    I più letti della settimana

    • Dopo incidente consegna la droga ai soccorritori: erano finanzieri

    • Abusano di un giovane che aspetta il pullman e poi fuggono: trovati e arrestati

    • Colpo fallito in gioielleria, la titolare: "Vattene che stanno arrivando i carabinieri"

    • Cade da un'impalcatura mentre lavora: grave giovane operaio

    • Trovato sulla litoranea con una tonnellata di marijuana: scoperto e arrestato

    • Scu, estorsione ai giostrai di San Teodoro: anche il Comune di Brindisi parte civile

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento