Servizio anticrimine a Ceglie e Carovigno: un arresto e tre denunce

Violazioni degli obblighi, detenzione di stupefacenti e sfruttamento del lavoro

Una persona è stata arrestata e tre sono state denunciate a piede libero nel corso di un servizio di prevenzione repressione reati condotto dai carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni a Ceglie Messapica e Carovigno, assieme ai militari delle stazioni delle due città interessate. A Carovigno, inoltre, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato un involucro contenente 184 grammi di marijuana nascosto sotto una panchina, nei pressi delle case popolari. 

A Ceglie Messapica, i carabinieri hanno arrestato Martino Barba di 48 anni, al quale è stato revocato il beneficio degli arresti domiciliari. Barba era stato in precedenza sorpreso in compagnia di persone con precedenti di polizia, mentre era invece tenuto ad avere contatti solo con i propri familiari. Pertanto è stata disposta la prosecuzione della custodia cautelare in carcere.

A Carovigno invece i carabinieri hanno denunciato due persone che avevano arruolato illegalmente tre immigrati africani ospiti di uno Sprar della zona, per svolgere lavori di tinteggiatura e pulizia all'interno di un cantiere, commettendo il reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, approfittando dello stato di bisogno dei soggetti impiegati e retribuendoli con somme esigue. 

Sempre a Carovigno dove, come a Ceglie Messapica, sono state eseguiti numerosi controlli stradali, su persone sottoposte a misure di prevenzione, e perquisizioni domiciliari, i militari hanno denunciato anche un ragazzo di 18 anni che aveva in tasca 17 grammi di hascisc. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Tenta rapina in rivendita di pane, il titolare reagisce e lei fugge: denunciata

  • San Vito dei Normanni. Carabiniere fuori servizio blocca corsa clandestina, due giovani denunciati

Torna su
BrindisiReport è in caricamento