Cocaina e marijuana in casa: un uomo arrestato per spaccio

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per reati specifici, era monitorato da un po’ di giorni dai carabinieri, perchè sospettato di essere coinvolto in attività di spaccio

LATIANO – Un 30enne di Latiano Raffaele Spina è stato arrestato dai carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di droga. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per reati specifici, era monitorato da un po’ di giorni dai carabinieri, perchè sospettato di essere coinvolto in attività di spaccio. Nella giornata di ieri, sottoposto a perquisizione domiciliare, è stato trovato con cocaina e marijuana. 

In un involucro di cellophane di colore bianco custodito su uno scaffale in ferro di uno sgabuzzino dello scantinato della villetta dei suoi Spina Raffaele classe 1988-2genitori di cui esso ne aveva la disponibilità sono stati trovati 4,9 grammi di cocaina. Mentre 35,9 grammi di marijuana erano nascosti all’interno di una scatola di cartone per scarpe, occultata sotto i vestiti appoggiati su un ripiano della stessa scaffalatura e ulteriori 14,1 grammi erano contenuti all’interno di un sacchetto di cellophane di colore rosso. Il ritrovamento è stato reso possibile grazie al fiuto del  cane “One” del Nucleo Cinofili carabinieri di Modugno.

Inoltre, nel corso della perquisizione è stato trovato un trita erba metallico di color alluminio, comunemente noto come “grinder”: era nascosto in un mobile della cucina. Inoltre, nello sgabuzzino dove era custodita parte della droga, è stato trovato un sacchetto con ritagli di cellophane di forma circolare generalmente utilizzati per il confezionamento in dosi delle sostanze stupefacenti.

I carabinieri della stazione di Ceglie Messapica, invece, hanno dato esecuzione all’ordinanza di sostituzione della misura degli arresti domiciliari con quella della custodia cautelare in carcere nei confronti diMorelli Francesco Pio, 28enne del luogo, poiché si è reso responsabile di reiterate violazioni del provvedimento applicativo della misura cautelare agli arresti domiciliari, rilevate in più occasioni nel corso dei controlli effettuati dai Carabinieri. L’uomo durante la detenzione in casa è stato sorpreso in più occasioni fuori dalla propria abitazione, senza alcuna autorizzazione

Potrebbe interessarti

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Potassio, usi e benefici: perché assumerlo e gli alimenti che lo contengono

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Falsi amici: gli alimenti che mangi per dimagrire, invece fanno ingrassare

I più letti della settimana

  • "Hanno aiutato il nostro bimbo, aiutateci a rintracciarli e ringraziarli"

  • Tragedia sulla superstrada: camionista travolto e ucciso da un'auto

  • Tamponamento sulla superstrada finisce con denuncia per rissa

  • Pulmino si schianta contro un albero: feriti sette braccianti, due sono gravi

  • Scontro sulla litoranea: mamma e due bambini in ospedale

  • La Polstrada recupera auto rubata dopo un inseguimento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento