Nei pressi di un negozio con una pistola clandestina: arrestato

Il 44enne Geronimo Suma è stato perquisito dai carabinieri. Nell'arma era inserito un caricatore con tre proiettili

CEGLIE MESSAPICA – Se ne andava in giro con una pistola con matricola abrasa nascosta nella tasca del giubbotto. Il 44enne Geronimo Suma è stato arrestato in flagranza di reato per le vie di Ceglie Messapica, dove lo stesso risiede. L’uomo era già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio.Suma Geronimo classe 1975-2

I carabinieri della locale stazione nel tardo pomeriggio di venerdì (22 febbraio) lo hanno notato nei pressi di un’attività commerciale e hanno deciso di sottoporlo a un controllo. L’uomo a quel punto ha manifestato segni di nervosismo che hanno insospettito i militari, ai quali sembrava insolita la presenza del 44enne nelle vicinanze di un negozio, a quell’ora.

Il motivo di tale nervosismo presto è stato compreso. Suma aveva con sé una pistola calibro 7,65 con matricola illegibile. Il caricatore, con tre proiettili, era inserito nell’arma. Il 44enne, non avendo fornito giustificazioni plausibili riguardo al possesso della pistola, è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi, per il reato di porto e detenzione di arma clandestina. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Elezioni Europee: in provincia di Brindisi per ora in testa il M5S

  • Elezioni

    Scrutinatore scatta foto a registro elettori: allontanato dalla sezione

  • Cronaca

    Paura nel centro abitato: bomba carta esplode davanti la casa di un vigilante

  • Cronaca

    Malore in una casa di campagna: muore un bracciante agricolo

I più letti della settimana

  • Incidente stradale nella notte: automobilista trovato morto all'alba

  • Traffico di cocaina, 18 arresti: forniture organizzate a Brindisi

  • Ospedale Perrino, donati gli organi di una donna morta a 62 anni

  • Minacciato e rapinato dell'auto: caccia ai banditi

  • Notte di fuoco tra Brindisi e Mesagne: incendiate tre auto

  • Furto nella stazione di servizio: in fuga con la cassetta dei contanti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento