Trovate dosi di cocaina nascoste nei contenitori del “Vivinc": un arresto

Un 47enne è stato arrestato per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti

SAN PANCRAZIO SALENTINO – Nasconde dosi di cocaina nel contenitore del “Vivinc” e lo occulta sotto a una pietra: tutto sotto gli occhi dei carabinieri. E’ così che il 47enne di San Pancrazio Salentino, Pasquale Cozza, è stato arrestato per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

I carabinieri, nell’ambito di un’attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti, avevano predisposto un servizio di osservazione nei confronti del 47enne, già noto per fatti analoghi e ancora sospettato di traffici illeciti. Avevano notato movimenti sospetti in una campagna alla periferia del paese.

FOTO DROGA COZZA 1-2

Cozza è stato colto in flagranza di reato: durante uno sei servizi di appostamento i carabinieri lo hanno notato mentre nascondeva qualcosa sotto a un masso, in aperta campagna raggiunta a bordo della sua Fiat Punto. Subito aver messo qualcosa sotto la pietra è ripartito. I militari hanno subito controllato il punto esatto dove il 47enne si era fermato: sollevando il masso hanno trovato 3 contenitori del “Vivinc” con all’interno complessivamente 22 dosi di cocaina, confezionata in “cipollotti” nastrati all’estremità con nastro isolante di colore nero.

I militari quindi hanno allertato la pattuglia di pedinamento che ha agganciato e fermato Cozza che è stato condotto in caserma e sottoposto a perquisizione personale e veicolare, che ha dato, però, esito negativo. La perquisizione domiciliare, invece, ha dato esito positivo: in casa sono stati trovati due rotoli di nastro isolante di colore nero, dello stesso tipo di quello utilizzato per chiudere i “cipollotti”, nonché una forbice e materiale atto al confezionamento dello stupefacente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere contromano, un morto e due feriti: arrestato

  • Cattivi odori dalla lavatrice: alcuni rimedi naturali per eliminarli

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Falso allarme bomba: tribunale di Brindisi evacuato per due ore

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Temporali e scirocco: allerta meteo gialla per Brindisi e Salento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento