Autorizzazioni carenti: chiuso il laboratorio di una gelateria

Provvedimento disposto dall'Asl di Brindisi a seguito di una ispezione del Nas. Locale sprovvisto di aereazione

OSTUNI – L’Asl di Brindisi ha ordinato l’immediata chiusura di un laboratorio di gelateria situato a Ostuni. Il provvedimento è stato adottato a seguito di una ispezione effettuata dai carabinieri del Nas di Taranto. Il laboratorio era stato allestito in un seminterrato, con deposito di alimento a servizio dell’attività.

Da quanto appurato dai militari, le strutture non rispettavano i requisiti previsti dalla legge e inoltre erano sprovvisti dell’autorizzazione dell’autorità competente. Per questo, il dirigente del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl di Brindisi ha ordinato l’immediata chiusura dei locali, all’interno dei quali state riscontrate carenze di natura igienico-sanitaria e strutturale. 

Nello specifico il locale seminterrato è privo di aerazione diretta e il pavimento e le pareti sono allo stato grezzo e non sono censiti in planimetria. Il valore della struttura ammonta a 750mila euro. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento