Autorizzazioni carenti: chiuso il laboratorio di una gelateria

Provvedimento disposto dall'Asl di Brindisi a seguito di una ispezione del Nas. Locale sprovvisto di aereazione

OSTUNI – L’Asl di Brindisi ha ordinato l’immediata chiusura di un laboratorio di gelateria situato a Ostuni. Il provvedimento è stato adottato a seguito di una ispezione effettuata dai carabinieri del Nas di Taranto. Il laboratorio era stato allestito in un seminterrato, con deposito di alimento a servizio dell’attività.

Da quanto appurato dai militari, le strutture non rispettavano i requisiti previsti dalla legge e inoltre erano sprovvisti dell’autorizzazione dell’autorità competente. Per questo, il dirigente del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl di Brindisi ha ordinato l’immediata chiusura dei locali, all’interno dei quali state riscontrate carenze di natura igienico-sanitaria e strutturale. 

Nello specifico il locale seminterrato è privo di aerazione diretta e il pavimento e le pareti sono allo stato grezzo e non sono censiti in planimetria. Il valore della struttura ammonta a 750mila euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova vita per le auto rubate: arrestate dodici persone

  • Hai un geco in casa e vuoi liberartene? Ecco le soluzioni

  • Altri sette casi positivi nel Brindisino sui 10 registrati in Puglia

  • Altri sei contagi e due morti nel Brindisino. Dati in calo nel resto della Puglia

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

  • Benzinai rapinati all'alba: in azione banditi armati di pistola e accetta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento