La banda dell'Audi fa esplodere un altro bancomat: bottino da 20mila euro

Il colpo è stato perpetrato ai danni della Banca di credito cooperativo di Ostuni situata in via Teano 140, a Montalbano, frazione, di Fasano. Il sistema di macchiatura delle banconote non è entrato in funzione. Al vaglio le immagini delle telecamere

Foto www.gofasano.it

FASANO – La banda dell’Audi torna ad assaltare con la consueta tecnica dell’esplosione la postazione bancomat di un istituto di credito. Ammonta a circa 20mila euro il bottino di un colpo messo a segno la scorsa notte (fra venerdì 9 e sabato 10 giugno) ai danni della Banca di credito cooperativo di Ostuni situata in via Teano 140, a Montalbano, frazione di Fasano.

I residenti sono stati svegliati intorno alle ore 3 da un boato. I malviventi, giunti sul posto a bordo di un’Audi S6 station wagon di colore grigio di cui non si conosce la targa, hanno immesso del gas acetilene nella fessura dello sportello in cui si inseriscono le banconote e poi hanno provocato la deflagrazione.

L’onda d’urto ha mandato in frantumi la porta di ingresso dell’istituto di credito, causando dei danni all’interno dell’edificio. Nel giro di pochi secondi i banditi si sono impossessati delle banconote e si sono dileguati. Nel giro di pochi minuti sono intervenuti i carabinieri della locale stazione e del Norm della compagnia di Fasano, per i rilievi del caso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fortunatamente non si registrano feriti. Il sistema di macchiatura delle banconote con inchiostro di cui è dotato la banca non è entrato in funzione. Immediatamente sono state acquisite le immagini riprese dalle telecamere della banca e delle attività limitrofe. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaventoso scontro fra due auto in Emilia: grave un giovane brindisino

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Quattro nuovi casi in Puglia, uno in provincia di Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Coronavirus, solo un caso in Puglia. Due morti nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento