Peculato. assolto dopo tre anni tenente colonnello dell'Aeronautica

Assolto dal Tribunale militare di Napoli, perché il fatto non sussiste, e dopo tre anni di processo, un tenente colonnello medico dell'Aeronautica Militare ora in congedo ma all'epoca dei fatti in servizio presso il Distaccamento aeroportuale "Pierozzi"

BRINDISI – Assolto dal Tribunale militare di Napoli, perché il fatto non sussiste, e dopo tre anni di processo, un tenente colonnello medico dell’Aeronautica Militare ora in congedo ma all’epoca dei fatti in servizio presso il Distaccamento aeroportuale “Pierozzi”. L’accusa era quella di peculato militare. Il pubblico ministero di udienza aveva chiesto una condanna a due anni.

Ha prevalso invece, nella sentenza, la ricostruzione dei fatti contenuta in una lunga memoria depositata dall’avvocato difensore, Luca Leoci, ma anche l’esito dell’istruttoria dibattimentale che ha visto sfilare e deporre oltre una decina di testimoni, inclusi due comandanti dello stesso distaccamento. L’accusa era basata invece sull’esito delle indagini condotte dal nucleo operativo Carabinieri Aeronautica Militare di Bari, delegati delle attività investigative.

Il capo di imputazione,  oggetto di rinvio a giudizio dell’ufficiale superiore, era collegato al presunto impiego di un laser chirurgico di proprietà dell’amministrazione medica militare in uno studio privato del tenente colonnello. Il Tribunale militare di Napoli, competente per tutte le amministrazioni delle forze armate del Sud Italia, dopo due ore di camera di consiglio ha ritenuto non sussistenti le circostanze del reato.

Potrebbe interessarti

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Potassio, usi e benefici: perché assumerlo e gli alimenti che lo contengono

  • Falsi amici: gli alimenti che mangi per dimagrire, invece fanno ingrassare

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla superstrada: camionista travolto e ucciso da un'auto

  • "Hanno aiutato il nostro bimbo, aiutateci a rintracciarli e ringraziarli"

  • Pulmino si schianta contro un albero: feriti sette braccianti, due sono gravi

  • Locali e attrezzature sporchi e ragnatele sulle pareti: chiuso panificio

  • Incidente al solito incrocio tra le provinciali: coinvolti due auto e un camion

  • Auto si ribalta sulla superstrada: illesi tre giovani brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento