Comune di Brindisi, previste 58 assunzioni a tempo indeterminato

Primi innesti da maggio dopo una serie di pensionamenti per quota 100. Spesa prevista pari a 991.177 euro

BRINDISI – Per effetto della cosiddetta “quota 100” diverse caselle dell’organigramma interno a Palazzo di città resteranno vuote, in aggiunta a quelle vacanti che da anni si trascina il Comando della Polizia locale. Gli innesti dovrebbero arrivare a partire dal mese prossimo, per essere spalmati sino alla fine del 2021: 58 assunzioni a tempo indeterminato, a fronte di una spesa complessiva che sfiora l’asticella di un milione di euro.

Il piano triennale del fabbisogno

La giunta del sindaco RIccardo Rossi 2-2I conteggi guardando al personale costituiscono uno degli allegati al bilancio di previsione 2019, il primo varato dall’Amministrazione guidata da Riccardo Rossi. La Giunta, nei giorni scorsi, ha approvato il piano triennale del fabbisogno dopo aver preso atto dei limiti imposti dalle disposizioni di legge in materia e ha previsto una spesa totale di 991.177,09 euro.

Servono geometri, assistenti sociali, architetti, informatici, periti termotecnici, ingegneri, esperti in programmazione economica. In aggiunta ai poliziotti municipali, per i quali il Comune attingerà dalla graduatoria stilata dopo lo svolgimento del concorso bandito nel 2010.

I pensionamenti

Si tratta di figure professionali necessarie a sostituire chi ha maturato i requisiti per godere della pensione e chi è a un passo dal farlo: nel 2018 sono stati 23, sino alla fine dell’anno anche per effetto della riforma, ce ne saranno altri 38. Nel 2020, gli ex dipendenti diventeranno dieci.

Assunzioni anno 2019

Nel 2019 è stata proposta l’assunzione a tempo indeterminato di: “un istruttore direttivo tecnico architetto, con decorrenza dal mese di giugno, 34.319,92 euro; un istruttore direttivo tecnico ingegnere, da settembre, 34.319,92; tre istruttori direttivi amministrativi/contabili, da settembre, 34.319,92 ciascuno; nove istruttori amministrativi, 31.728,42; un istruttore tecnico programmatore, da luglio, 15.864,21; due istruttori tecnici geometra, da luglio, 31.728,42”.

Sono state previste anche assunzioni di 12 agenti della polizia locale, a fronte di una spesa complessiva pari a 237.924,78 euro. Sei agenti prenderanno servizio a maggio, gli altri a giugno. L’Ente, infine, sempre con riferimento all’anno in corso, ha previsto in bilancio tre progressioni verticali e il completamento della stabilizzazione di sei unità di categoria giuridica A, part-time al 50 per cento, totalmente a carico della Regione Puglia.

Quanto alle assunzioni a termine, il Comune ha necessità di assumere un dirigente per il settore Programmazione economica e Sviluppo, figura per la quale è stato previsto un impegno di spesa pari a 102.559,25 euro. Confermate le due unità dello staff alle dirette dipendenze del sindaco per l’esercizio delle funzioni di supporto all’organo di direzione politica, con un costo di 80.245. E ancora sette poliziotti municipali, per i quali è prevista una spesa complessiva pari a 168.135,03, somma finanziata con i proventi delle sanzioni per violazioni al Codice della Strada.

Assunzioni anno 2020

Auto polizia locale Brindisi 3-2Per il prossimo anno sono previste le seguenti assunzioni a tempo indeterminato: “un istruttore direttivo tecnico geologo, con decorrenza da luglio, 17.159,96; cinque istruttori direttivi amministrativi/contabili, da luglio, per un totale di 85.799,80 ciascuno; due assistenti sociali, da luglio, 34.319.92; cinque agenti della Polizia locale, da maggio, per una spesa complessiva di 105.326,80; sei istruttori amministrativi, da maggio, per un totale di 94.804,44”. Due sono le progressioni verticali in programma.

Anche nel 2020 l’Amministrazione ha confermato lo staff del sindaco, così come ha previsto la presenza di una figura dirigenziale alla guida del settore Programmazione economica e sviluppo.

Assunzioni anno 2021

Nel 2021, stando alle previsioni del Comune, saranno assunti a tempo indeterminato: “un istruttore direttivo amministrativo/contabile, con decorrenza da luglio, 17.159,96 euro; un istruttore tecnico perito termotecnico, sempre da luglio, 15.800,74; due istruttori tecnici geometra, 31.728,42 e cinque istruttori direttivi amministrativi, da luglio, per una spesa complessiva pari a 79.003,70 euro”.

Dirigente per la Programmazione economica e staff sono stati confermati nel 2021. Copia del piano triennale del fabbisogno di personale è stata trasmessa ai rappresentanti delle organizzazioni sindacali. E ha ottenuto il via libera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, App di un brindisino emigrato a Londra dopo la laurea

  • Scontro fra auto e bici: muore infermiera, un arresto per omicidio stradale

  • Bomba, centro commerciale Le Colonne: il 15 dicembre apertura anticipata

  • Bomba: le direttive sull'evacuazione e l'elenco aggiornato delle vie

  • Ospedale Perrino, l'oncologa Palma Fedele premiata per empatia con le pazienti

  • Bombe, Torino: evacuati in 10mila. Il 15 dicembre toccherà ai brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento