Vandali scatenati: furti e devastazione nella scuola media Kennedy

Danni ingenti all'interno dell'edificio scolastico. Sul posto i poliziotti della Sezione volanti, il sindaco e il questore

BRINDISI - Terminato il lockdwon, riprendono, purtroppo, gli atti di vandalismo ai danni delle scuole, chiuse dallo scorso 5 marzo a causa della pandemia. Danni ingenti sono stai provocati la scorsa notte (mercoledì 20 maggio) all'interno della scuola media "Kennedy-Mameli" dell'istituto comprensivo "Tuturano-Paradiso" situata in via Torretta, al rione Paradiso, presa di mira da una banda di teppisti.

Vandali scuola media Kennedy paradiso-2

I segni dell'intrusione sono stati scoperti stamattina. Sul posto si sono recati i poliziotti della Sezione volanti della questura di Brindisi, per i rilievi del caso. Un sopralluogo è stato effettuato anche dal sindaco Riccardo Rossi e dal questore, Ferdinando Rossi, in presenza della dirigente scolastica. A quanto pare, i balordi, con una bomboletta spray di colore nero sequestrata dalla polizia, hanno imbrattato l'interno dell'ediificio scolatico, oltre a devastare l'atrio di ingresso.

Poi hanno rubato due computer, distrutto il laboratorio informatico, buttato a terra qualsiasi cosa abbiano incrociato, anche le tele dipinte dai ragazzi ma soprattutto hanno lasciato scritte sui muri ingiuriose, minacciose ed offensive nei confronti della scuola e degli insegnanti.

Il Partito Democratico di Brindisi, intanto, fa sapere che, con il supporto dei consiglieri comunali e degli assessori, ha deciso di ricomprare i pc trafugati alla scuola del Paradiso. "Davanti ad atti simili - si legge in una nota del Pd - è necessaria una risposta forte ed immediata!". 

Avremmo voluto documentare con foto i segni di tale devastazione, ma una guardia giurata ha impedito al nostro fotografo di fare il suo lavoro, negandogli anche la possibilità di scattare delle foto dall'esterno della scuola e quindi di esercitare il diritto di cronaca. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaventoso scontro fra due auto in Emilia: grave un giovane brindisino

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Quattro nuovi casi in Puglia, uno in provincia di Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento